Cronaca

Controlli anti Covid, verificati 600 reggini e 4 denunce per diffamazione e calunnia

L'attività sul territorio metropolitano della municipale. Due reggini e un villese, su un noto social network, avrebbero commentato alcune notizie di stampa, offendendo il prestigio ed il decoro del Corpo e degli agenti

I controlli degli agenti della municipale

Continuano, senza sosta, le attività della polizia municipale di Reggio Calabria finalizzate ai controlli anti-Covid 19. Negli ultimi tre giorni, secondo il piano predisposto dal questore Maurizio Vallone, sono stati controllati oltre 600 conducenti e pedoni e sono state elevate circa 20 sanzioni per violazioni al decreto vigente.

Sul fronte della polizia giudiziaria, invece, dopo un'attenta e specifica attività di indagine, supportata da accertamenti di natura tecnico-informatica, il Corpo di polizia, guidato dal comandante Salvatore Zucco, ha denunciato all'autorità giudiziaria tre persone per diffamazione aggravata a mezzo stampa.

Due reggini e un villese, su un noto social network, avrebbero commentato alcune notizie di stampa,  offendendo il prestigio ed il decoro del Corpo e dei componenti. Gli accertamenti, hanno consentito di identificare l'id degli utenti ed associarlo alla linea telematica utilizzata. Un altro cittadino è stato inoltre denunciato per calunnia aggravata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti Covid, verificati 600 reggini e 4 denunce per diffamazione e calunnia

ReggioToday è in caricamento