Dolci alle mense per i poveri di Locri, Polistena e Reggio: la donazione di un imprenditore vicentino

L'iniziativa, targata dalle delegazioni reggine dell’Accademia Italiana della Cucina con il Club Soroptimist, si è trasformata in realtà grazie al contatto del delegato Sandro Borruto con Dario Loison

Dario Loison

In questo periodo di emergenza da Covid, non solo sanitaria, le delegazioni della Città metropolitana di Reggio Calabria dell’Accademia Italiana della Cucina: Vincenzo Vitale, Terre del Bergamotto; Giuseppe Ventra, Costa dei Gelsomini; Sandro Borruto, Piana degli Ulivi, insieme a Francesca Crea, presidente Club Soroptimist di Reggio
Calabria, ripetono la loro iniziativa di beneficenza a favore delle fasce più bisognose della popolazione con la distribuzione di generi alimentari in sinergia con gli imprenditori del settore agroalimentare.

Nello specifico Dario Loison, titolare di una delle più prestigiose aziende pasticcere del vicentino e attiva dal 1938, si è reso protragonista dell'iniziativa. donando oltre 300 chili di prodotti dolciari alle mense dei poveri delle cittadine di Locri, Polistena e Reggio Calabria.

Le tre delegazioni dell’Accademia Italiana della Cucina, con il Club Soroptimist reggino, hanno consegnato la donazione alla mensa della Chiesa parrocchiale del Divino Soccorso di Reggio Calabria, all’associazione di volontariato il Samaritano di Polistena, al Comune di Locri e alla sezione femminile della Casa Circondariale di Reggio Calabria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa si è resa possible grazie al contatto del dott. Sandro Borruto, delegato dell’Accademia Italiana della Cucina per la Piana di Gioia Tauro, con Dario Loison, che ha subito aderito con slancio e generosità all’idea di destinare parte della produzione dolciaria alle mense dei poveri della provincia reggina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo Italo sui binari di Reggio arriva anche il Frecciarossa: il plauso del presidente Santelli

  • Riemergono da acque Stretto i fasti di Reggio, trovata ancora a 154 metri di profondità

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

Torna su
ReggioToday è in caricamento