rotate-mobile
Cronaca

Beni strumentali al reparto di terapia intensiva del Gom, la donazione di una farmacia reggina

I farmacisti Marra sono stati accolti dal primario Macheda. La donazione vuole essere anche un segno di gratitudine, stima e riconoscenza al personale medico, paramedico e amministrativo dell'ospedale

Quattro carrelli professionali, interamente in acciaio inox, sono stati donati, in accordo con il personale sanitario e con deliberazione del Commissario straordinario del Gom (n. 159 del 09.04.2020), dalla farmacia Marra al reparto di terapia intensiva del presidio ospedaliero di Reggio Calabria.

La farmacia, giunta alla seconda generazione, ispirata dal fondatore Francesco Marra, insieme ai propri collaboratori altamente preparati e professionali, mette al centro la persona e il suo benessere. "Sappiamo cosa facciamo e come lo facciamo ma soprattutto, abbiamo chiaro il perché lo facciamo" afferma il titolare Pasquale Andrea, "un perché che ha radici nel suo fondatore, mio padre, e che abbiamo inciso negli ambienti di lavoro in cui esercitiamo la professione di farmacista.

Un perché di valori che ruotano intorno alla salute della persona: la famiglia, la farmacia Marra oltre al suo spirito di famiglia a servizio della comunità, è concepita a misura di persona creando appositi spazi per la lettura, per i bambini e per la mamma in allattamento; la competenza, la formazione professionale continua è un caposaldo per essere sempre aggiornati e preparati, affinché possiamo dare con umiltà una corretta consulenza specialistica al cliente-paziente; l’esperienza è "il solo insegnante in cui possiamo confidare"; la generosità che è l’anima della
famiglia Marra...; il sacrificio, il duro lavoro, la sana curiosità e la passione sono tratti identificativi che completano e rendono chiaro il 'perché' della farmacia Marra".

Abbiamo realizzato un centro salute in un contesto Phygital, attraverso una forte interazione tra luogo fisico e digitale. La vetrina della farmacia è il suo laboratorio galenico, posto sotto l’occhio dei clienti e dei passanti, a dimostrazione del fatto che la farmacia Marra mette il nome e la faccia in quello che fa! Varcando l’ingresso si prova un’emozionante e vibrante esperienza di benessere che si protrae per tutta l’area, accompagnati da immagini che richiamano sia la storia familiare che del territorio.

I beni donati sono stati presi in carico dal capo reparto della terapia intensiva Vincenzo Amalfi. La famiglia Marra è stata accolta direttamente dal primario Sebastiano Macheda che ha manifestato la propria gratitudine dicendo: "sono beni graditissimi di cui necessitavamo e vi ringrazio anche a nome dell’azienda e del reparto per questo gesto importante sia per il costo che per la qualità".

La donazione, oltre a caratterizzare il tratto di generosità della farmacia Marra nei confronti della comunità reggina, vuole essere anche un segno di gratitudine, stima e riconoscenza al personale medico, paramedico e amministrativo del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria che in questi mesi ha svolto un lavoro straordinario al servizio e a tutela della salute pubblica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni strumentali al reparto di terapia intensiva del Gom, la donazione di una farmacia reggina

ReggioToday è in caricamento