rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Il virus non arretra, altri tre decessi al Gom: 85 i pazienti positivi ricoverati nei reparti

Si tratta di due uomini di 88 e 79 anni e di una donna di 85 anni, tutti affetti da severe patologie concomitanti all'infezione. Nelle ultime 24 ore sono state sottoposte allo screening 467 persone, di queste 14 sono risultate positive al test

Continua la conta delle vittime al Grande ospedale metropolitano. Anche nella seconda domenica di gennaio al tempo del Covid, il personale sanitario, ha registrato altri tre decessi. Si tratta di due uomini di 88 e 79 anni e di una donna di 85 anni, tutti affetti da severe patologie concomitanti all'infezione. Il triste bilancio delle vittime, dall'inizio della pandemia, si attesta a 141. A darne notizia la direzione aziendale del nosocomio reggino che comunica, inoltre, "nella stessa giornata, sono state sottoposte allo screening 467 persone e tra queste 14 sono risultate positive al test".

In seguito a due ricoveri e quattro dimissioni, sono in tutto 85 i pazienti positivi ricoverati in ospedale: 33 sono in degenza ordinaria nel reparto di malattie infettive, 27 in pneumologia, 17 in medicina d'urgenza e 8 in terapia intensiva. 
I degenti finora accolti dal Gom sono 609 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 615) i clinicamente guariti sono 314 mentre quelli trasferiti ad altro ospedale sono 67. 

Le raccomandazioni

La direzione aziendale raccomanda "il rispetto delle misure di prevenzione del contagio, in particolare si ricorda di rispettare la distanza interpersonale nonché di tenere comportamenti sociali responsabili a tutela della salute di tutti. 
Per informazioni o in caso di sintomi sospetti contattare il numero Verde 1500 ministeriale e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virus non arretra, altri tre decessi al Gom: 85 i pazienti positivi ricoverati nei reparti

ReggioToday è in caricamento