Cronaca Motta San Giovanni

Coronavirus, nuovo caso accertato nel reggino: è un mottese rientrato dall'estero

Il comune di Motta San Giovanni, d'intesa con le forze dell'ordine e l'Asp, ha attivato il protocollo di sicurezza per limitare il rischio di contagio, il sindaco emette ordinanza restrittiva

Questa mattina il Dipartimento di Prevenzione Igiene e Sanità pubblica ha comunicato al sindaco che un soggetto domiciliato nel territorio mottese è risultato positivo al test epidemiologico per Covid-19 

Il sindaco Giovanni Verduci ha già provveduto ad emettere ordinanza disponendo l’obbligo di quarantena al soggetto risultato positivo e ai suoi familiari conviventi fino all’esito negativo da Coronavirus degli stessi, esito che dovrà essere comunicato dall’Azienda Sanitaria. 

Il soggetto, arrivato nel nostro territorio e proveniente dall’estero la scorsa settimana, è in buone condizioni di salute, non è stato ricoverato, e sono stati attivati tutti i protocolli di sicurezza. 

D’intesa con le Forze dell’ordine e l’Asp si sta provvedendo a censire le persone che hanno avuto contatti stretti con il soggetto in questione. Nei prossimi giorni gli stessi verranno sottoposti a tampone per verificare se vi siano stati ulteriori contagi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuovo caso accertato nel reggino: è un mottese rientrato dall'estero

ReggioToday è in caricamento