Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, weekend sotto osservazione: se il contagio sale non escluso coprifuoco alle 21 | VIDEO

Si è riunito oggi il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, il Prefetto Massimo Mariani: "E' tutto nelle nostre mani"

 

Il rischio di un coprifuoco molto restrittivo, che parta dalle 21.00, è quello che potrebbe rischiare la città di Reggio Calabria se, nelle prossime 48 ore, il dato dei contagi dovesse far registrare una crescita esponenziale.

Si è discusso anche di questo durante la riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuto, questa mattina, in modalità digitale fra il Prefetto Massimo Mariani, il sindaco Giuseppe Falcomatà e gli altri rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell'ordine cittadine.

"Tutto - ha detto il Prefetto Mariani - è nelle nostre mani". Nella mani dei cittadini e dei commercianti reggini che, nell'orami prossimo weekend, saranno sottoposti a controlli approfonditi per il rispetto delle norme anticontagio. Particolare attenzione da parte delle forze dell'ordine verrà posta alle aree della movida. Se non verranno rispettate le regole anti contagio, il sindando di Reggio Calabria potrà prendere la decisione di chiudere vie e piazze a rischio e, se l'emergenza dovrebbe assumere caratteri assai preoccupanti, si potrebbe procedere ad ampliare l'orario di coprifuco dalle ventiquattro alle  ventuno.

Nelle prossime ore, quindi, vi sarà un potenziamento delle vigilianza su luoghi della movida per il rispetto degli orari, delle regole relative al numero delle persone che possono sedere al tavolo, delle misure anti assembramento e in generale per il controllo delle regole basilari contro il contagio da Coronavirus.

Il sindaco, fanno sapere dalla Prefettura, a seguito di confronti con le associazioni di categoria, ha assicurato, nel prossimo fine settimana, lo svolgimento di una mirata attività di monitoraggio delle vie cittadine concentrata, al cui esito sarà valutata l’ulteriore, eventuale adozione di provvedimenti maggiormente restrittivi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione del collegamento, il prefetto Mariani, anche alla luce della situazione rappresentata dal personale sanitario nel corso di diverse riunioni tenutesi presso il Palazzo del Governo, ha auspicato la responsabile collaborazione della cittadinanza a tutela del generale interesse della salute pubblica, al fine di evitare l’aumento della pressione sulle strutture sanitarie locali.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento