Emergenza sanitaria, l'accorato appello di Giusy Versace per la sua Calabria |VIDEO

E' caos nella sanità, divenuta totalmente acefala, dopo la rinuncia del professore Eugenio Gaudio. La parlamentare reggina di Forza Italia: "Il governo non è in grado di gestire il commissariamento, restituisca la sanità ai calabresi"

 

"Il teatrino surreale e indecente offerto nell’ultima settimana sulla questione del commissariamento è una offesa alla dignità dei calabresi. La sanità in regione è stata prima commissariata e poi abbandonata".

Lo afferma la parlamentare reggina di Forza Italia, Giusy Versace, che rincara: "Il Governo è in evidente difficoltà e non riesce a individuare la persona giusta per ricoprire un ruolo così delicato come quello di commissario regionale. Credo sia giunta l’ora di dire basta con l’approccio neocolonialista secondo cui la Calabria è una terra da civilizzare. Il disinteresse con cui stanno affrontando il tema, lo reputo un’offesa ai calabresi e anche a me". 

Secondo la deputata Versace: "Per uscire da questa imbarazzante situazione non basta essere un manager o avere origini calabresi, quella terra la devi certamente conoscere ma soprattutto amare. Si scelga - continua la deputata azzurra - di valorizzare le figure del territorio di alto profilo etico e professionale che operano già sul territorio e che possano e vogliano dare in maniera incisiva il loro contributo alla propria terra. Il governo, è evidente, non è in grado di gestire il commissariamento, restituisca la sanità ai calabresi. E’ la scelta più saggia da fare”".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento