Insediata la task force anti Coronavirus, Falcomatà: "Riunione molto operativa"

Il rammarico del primo cittadino per l'assenza alla riunione dei commissari dell'Asp. L'anticipazione: nei prossimi giorni sarà istituita anche "una task force sul commercio e sulla situazione delle imprese nella nostra città"

Si è conclusa la prima riunione della task force, istituita dal Comune di Reggio Calabria, per fronteggiare l'emergenza Covid-19 sul territorio. L'organismo, presieduto dal sindaco Giuseppe Falcomatà, nato da una proposta del consigliere Giuseppe Marino, è stato richiesto ad unanimità nel corso dell'ultimo Consiglio comunale al fine di valutare e concordare azioni per fronteggiare l'emergenza sanitaria. L'esito del primo incontro ha portato all'istituzione di un tavolo permanente che seguirà l'evoluzione sanitaria e normativa, adottando successivamente i provvedimenti del caso. 

"E' stata una riunione molto operativa - ha affermato il primo cittadino - rispetto alla quale è stato fatto un quadro generale della situazione e dato un ordine delle priorità da fare sia come Comune e su cosa richiedere alla Regione e al governo". 

"Abbiamo deciso di tenere la riunione in assetto permanente - ha aggiunto il sindaco - anche alla luce delle risultanze del prossimo Dpcm del presidente del Consiglio. Chiederemo inoltre che questa task force diventi anche un tavolo tecnico operativo in Prefettura alla presenza di tutte le parti in causa. 

Con rammarico abbiamo registrato l'assenza dei commissari dell'Asp - ha aggiunto Falcomatà - nonostante il dottore Santo Giuffrida si sia scusato per non essere stato presente. E' importante che tutti gli attori istituzionali siano presenti perchè è il momento di fare sinergia e squadra. Questo metodo di lavoro lo porteremo avanti anche rispetto alle altre criticità e alle conseguenze negative che derivano da questa pandemia". 

Nei prossimi giorni, ha anticipato il sindaco, sarà istituita una task force sul Commercio "e sulla situazione delle imprese nella nostra città". Della task force del Comune di Reggio Calabria fanno parte rappresentanti del mondo sanitario ospedaliero, dell'ordine del medici, Croce rossa, Protezione civile, Caritas, Comunità competente, biologi, virologi, Curia, Forum terzo settore. Tra questi l'infettivologo Rubens Curia, il virologo Fabio Foti, la psicologa e psicoterapeuta Dominella Quagliata oltre ai rappresentanti istituzionali comunali, tra questi il vice sindaco Tonino Perna e i consiglieri Giuseppe Marino e Giuseppe Giordano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Le menti del "Farmabusiness" avevano puntato anche la Città dello Stretto

Torna su
ReggioToday è in caricamento