Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

"Produzione e vendita di visiere", tentativi di truffa su Whatsapp: la denuncia dell'università

Il laboratorio di chimica della Mediterranea dichiara la propria totale estraneità a quanto sta accadendo e invita chi ha ricevuto o riceverà i messaggi a denunciare con tempestività alle forze di polizia queste forme di raggiro

La Mediterranea

Il laboratorio di Chimica dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, dopo essere venuto a conoscenza di alcuni messaggi WhatsApp che hanno per oggetto una fantomatica collaborazione con uno "studio di ingegneri reggini" per la produzione e messa in vendita di visiere in plexiglas, dichiara la propria totale estraneità a queste attività, evidentemente illecite, ed invita tutti coloro che hanno ricevuto o riceveranno i messaggi a denunciare con tempestività alle forze di polizia queste forme di raggiro.

Il Laboratorio di chimica si ritiene oggetto di una grave campagna diffamatoria che infanga la lodevole iniziativa dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, comunica che si rivolgerà alle autorità competenti per denunciare quanto accaduto, ma nonostante la spiacevole vicenda, continuerà a mettere a disposizione, con lo stesso entusiasmo e spirito di servizio, le proprie competenze tecnico-scientifiche per la predisposizione di presidi necessari a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Nei laboratori di chimica e di materiali per la sostenibilità ambientale ed energetica del Dipartimento Diceam sono stati finora preparati oltre 1000 litri di igienizzante per mani e 10.000 litri di disinfettante per ambienti che sono stati distribuiti gratuitamente venendo incontro alle numerose richieste pervenute da Enti locali ed associazioni di volontariato.

"Proprio in queste ore, - spiegano dalla Mediterranea - si sta provvedendo alla donazione di oltre 8000 flaconi spray da 100 ml di igienizzante mani preparata sulla base delle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Produzione e vendita di visiere", tentativi di truffa su Whatsapp: la denuncia dell'università

ReggioToday è in caricamento