Campagna vaccinale anti Covid, la Calabria è penultima con 10.940 somministrazioni

la Calabria sale al 42,7% del totale delle 25.630 dosi consegnate, ma scivola al penultimo posto dopo la Lombardia. Tra le persone vaccinate c'è anche una persona ultranovantenne

Con 10.940 vaccini somministrati ad operatori sanitari e sociosanitaria alle 23 circa di ieri la Calabria sale al 42,7% del totale delle 25.630 dosi consegnate, ma scivola al penultimo posto dopo la Lombardia che supera di poco il 44% e guadagna una posizione. Fanalino di coda rimane la provincia autonoma di Bolzano con il 34,8%.

Fino ad oggi nessun ospite delle Rsa in Calabria è stato sottoposto al vaccino anti Covid. Il dato emerge dal report del ministero della Salute, aggiornato a ieri sera. Sono 9.750 le dosi inoculate a personale sanitario e socio sanitario e 1.190 a personale non sanitario. Di queste 5.500 sono andate alle donne e 5.440 agli uomini. La fascia d'età maggiormente interessata è quella 50-59 anni (3.457), seguita dai 60/69 con 2.650 e poi 40/49 (2.347). 30-39 (1.756), 20-29 (614), 70-79 (102) e 80-89 (13). C'è anche una persona ultranovantenne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

Torna su
ReggioToday è in caricamento