Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Corpo forestale dedicato alla preservazione dell'Aspromonte

E' questa la proposta della deputata Federica Dieni dopo l'incontro avuto con i sindaci delle aree colpite dagli incendi

Dieni Federica-2"La notizia secondo la quale il Consiglio dei ministri di giovedì 26 agosto delibererà sullo stato di emergenza e calamità in Calabria dimostra una cosa: le terre bruciate in queste settimane nella mia regione, e non solo, sono il frutto della mancata prevenzione e protezione del territorio nazionale ed in particolare di quello del Meridione".

E' quanto afferma, in una nota, la deputata del MoVimento 5 Stelle Federica Dieni (nella foto) dopo l'incontro che il ministro delle Politiche agricole e forestali, Stefano Patuanelli ha avuto con i sindaci delle zone della Calabria maggiormente colpite dai roghi delle scorse settimane. "Nel brevissimo periodo - prosegue Dieni - sarà prioritario sostenere quelle aziende ed imprese che hanno perso tutto a causa degli incendi, attraverso i dovuti risarcimenti. Successivamente si dovrà procedere ad individuare i colpevoli".

"Ma dopo la fase emergenziale, sarà necessario adoperarsi nel medio-lungo periodo. La parola d'ordine deve essere prevenzione specie in vista delle piogge autunnali, o meglio le bombe d'acqua, che colpiranno terreni già fragili. E la prevenzione può passare solo tramite l'istituzione di un corpo di polizia specifico, dedito alla tutela e gestione ambientale, quello che era il vecchio corpo forestale che con la Legge Madia del 2015 si è preferito assorbire in un'altra forza della polizia scegliendo così di risparmiare sulla risorsa principale che abbiamo, l'ambiente", conclude la deputata pentastellata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corpo forestale dedicato alla preservazione dell'Aspromonte

ReggioToday è in caricamento