rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Il bollettino

Il Covid non concede tregua in Calabria, altri 11 morti e 3.452 casi

Stabili per il secondo giorno consecutivo i ricoveri in rianimazione (13) e si abbassa il dato nei reparti di area medica. Il Reggino conta quattro vittime, due al Gom, e 1.081 nuovi positivi di cui 10 fuori regione

Contagi e tasso di positività (21,85%) in risalita in Calabria che segue il trend epidemiologico di gran parte delle regioni italiane. La super contagiosa variante Omicron corre veloce nelle province calabresi facendo registrare 3.452 nuovi positivi, (1.071 nel Reggino), dopo 15.802 tamponi processati dal personale sanitario. Sale dunque a 277.105 il complessivo delle persone infettate dall'inizio dell'emergenza a fronte di 2.569.224 test.  

Purtroppo il Covid non concede tregua e nelle ultime 24 ore il bollettino giornaliero dei Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione comunica altri 11 decessi: uno nel Crotonese, sei nella provincia di Cosenza, (tra questi precisa l'Asp "uno è avvenuto a domicilio il 9 febbraio 2022"), e quattro nel Reggino, di cui due al Grande ospedale metropolitano, (si tratta "di due pazienti vaccinati con due dosi, un uomo di 76 anni con gravi patologie concomitanti all'infezione da Covid-19 e una donna di 87 anni con severe comorbidità"), che aggiornano a 2.257 il totale delle persone decedute a causa dell'infezione invisibile.

I casi nelle province

Ritorna nelle 24 ore alla provincia di Cosenza il numero più alto di positivi, i casi sono 1.138, segue Reggio Calabria 1.071, Catanzaro 541, Crotone 374 e Vibo Valentia 276. Altra regione o stato estero 52.

Covid, Reggio è tra le 38 province dove i casi sono in aumento: i dati Gimbe

Stabili per il secondo giorno consecutivo i ricoveri in rianimazione (13) e si abbassa il dato nei reparti di area medica (-11, 375). Sale, invece, il numero di isolati (+1.807, 68.938), casi attivi (+1.796, 69.326) e guariti (+1.645, 205.522).

I dettagli

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 14.298 (130 in reparto, 4 in terapia intensiva, 14.164 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 97.945 (97.264 guariti, 681 deceduti); Catanzaro: casi attivi 6.265 (61 in reparto, 9 in terapia intensiva, 6.195 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 29.826 (29.580 guariti, 246 deceduti); Cosenza: casi attivi 27.801, (135 in reparto, 0 in terapia intensiva, 27.666 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 38.340 (37.375 guariti, 965 deceduti); Crotone: casi attivi: 4.936 (28 in reparto, 0 in terapia intensiva, 4.908 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 23.660 (23.465 guariti, 195 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 15.579 (19 in reparto, 0 in terapia intensiva, 15.560 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 16.383(16.225 guariti, 158 deceduti).

La precisazione del bollettino

L'Asp di Cosenza comunica "1165 nuovi soggetti positivi di cui 27 fuori regione. Inoltre, specifica che dei sei decessi comunicati oggi, 1 è avvenuto a domicilio il 9/2/2022 e se ne è avuta notizia in data odierna tramite scheda Istat di morte. Nel setting fuori regione si registrano 15 nuovi casi a domicilio a cui si sommano 12 casi registrati fino al 23/3/2022 tra i soggetti provenienti dall’Ucraina", quella di Reggio Calabria segnala 1081 nuovi soggetti positivi di cui 10 fuori regione", ed infine Vibo Valentia "289 nuovi soggetti positivi di cui 13 fuori regione. Inoltre, vengono aggiunti due soggetti positivi del 21/03/2021". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid non concede tregua in Calabria, altri 11 morti e 3.452 casi

ReggioToday è in caricamento