menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, giocano a carte in un circolo ricreativo del centro: 9 multe e attività chiusa

La Questura ha intensificato sul territorio i controlli anti Covid. A Villa San Giovanni una pattuglia ha sanzionato 17 persone, scoperte, all'interno di un locale

Controlli a tappeto della polizia di stato per il rispetto delle restrizioni anti Covid. Le pattuglie dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico hanno chiuso un circolo ricreativo del centro cittadino e sanzionato il titolare. Gli agenti hanno notato che all’interno del locale vi erano nove persone che giocavano a carte, senza alcun rispetto dei divieti imposti per il distanziamento sociale. Dopo averle sanzionate hanno imposto al titolare la chiusura dell'attività per cinque giorni. 

A Villa San Giovanni, invece, la volante in servizio di controllo del territorio ha notato, nei pressi dell’ingresso di un locale, un gruppo di persone irrispettose del distanziamento sociale. Procedendo alle verifiche del caso ha scoperto altri avventori all’interno, anche seduti ai tavoli, intenti a consumare. Inevitabile la sanzione per 17 persone multate per aver violato le norme sulla prevenzione del contagio da Covid.

L'appello ai cittadini della Questura

"In un momento come quello attuale, in cui la pandemia è ancora in atto, si rivolge l’invito ad osservare puntualmente le prescrizioni di legge emanate in tema di distanziamento sociale, poiché solo il comportamento responsabile di tutti e di ciascuno può condurre a superare questo momento di emergenza sanitaria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento