Cronaca

"Restano sospese processioni e feste patronali": le disposizioni del vescovo

Il presule, monsigmor Fortunato Morrone, della diocesi di Reggio Calabria-Bova ha reso note le linee guida anti Covid relative alle manifestazioni esterne dopo i colloqui intercorsi con la Prefettura

L'arcivescovo della diocesi Reggio Calabria - Bova, monsignor Fortunato Morrone, dopo i colloqui intercorsi con la Prefettura, ha reso note le linee guida relative alle manifestazioni esterne collegate alle feste patronali e ad altre ricorrenze liturgiche, in ottemperanza alle disposizioni di legge vigenti, finalizzate a contenere il contagio da Covid.

Morrone citta metropolitana 01"Fino a eventuali novità legislative, - spiega una nota della diocesi - restano sospese tutte le processioni e le manifestazioni esterne collegate alle feste patronali o ad altre ricorrenze liturgiche, ad esclusione delle celebrazioni eucaristiche e ai momenti di preghiera svolti in ottemperanza al protocollo per le celebrazioni liturgiche del 7 maggio 2020 siglato dalla Conferenza episcopale italiana e dal Ministero per l’Interno".

Inoltre, al rispetto di tale disposizione sono tenuti tutti gli enti, le associazioni, le congreghe e le persone giuridiche direttamente soggette all’Ordinario diocesano di Reggio Calabria – Bova o che fanno riferimento alle realtà ecclesiali a diverso titolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Restano sospese processioni e feste patronali": le disposizioni del vescovo

ReggioToday è in caricamento