rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Il report

Covid, Reggio tra le 62 province italiane con più casi: i dati Gimbe

Il monitoraggio eseguito dalla Fondazione nella settimana dal 13 al 19 luglio. Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (persone immunocompromesse) è del 19,7% (media Italia 58,4%)

Diminuiscono i contagi da Covid in Italia, ma non a Reggio Calabria che con 1.159 nuovi casi è tra le 62 province dove se ne registrano oltre mille per 100 mila abitanti. Sul territorio regionale sono in peggioramento i dati relativi ai casi attualmente positivi (3.752) ma si registra una diminuzione dei nuovi casi (-3,7%) rispetto alla settimana precedente. Ad aumentare, in tutta Italia, sono i decessi, (823 vs 692) e soprattutto i ricoveri in terapia intensiva.  E' quanto emerge dal monitoraggio eseguito dalla Fondazione Gimbe nella settimana dal 13 al 19 luglio. 

I casi nelle province calabresi

L'elenco dei nuovi casi per provincia: Catanzaro 1.237 (+6,7% rispetto alla settimana precedente); Reggio Calabria 1.159 (-6,3%); Cosenza 1.008 (-9,6%); Crotone 1.000 (+15,3%); Vibo Valentia 548 (-12,7%). 

Le 62 province italiane più colpite dal virus

Oltre al Reggino dove si registrano oltre 1.000 contagi per 100mila abitanti ci sono: Ascoli Piceno, Messina, Enna, Latina, Taranto, Macerata, Perugia, Fermo, Lecce, Avellino, Rimini, Salerno, Vicenza, Caserta, Agrigento, Forlì-Cesena, Padova, Siracusa, Venezia, Treviso, Ravenna, Catanzaro, Napoli, Ancona, Brindisi, Gorizia, Matera, Frosinone, Rovigo, Bari, Oristano, Benevento, Trieste, Potenza, Ferrara, Catania, Belluno, Terni, Nuoro, Pordenone, Barletta-Andria-Trani, Cagliari, Bologna, Ragusa, Trapani, Rieti, La Spezia, Udine, Verona, Mantova, Reggio nell'Emilia, Siena, Sassari, Trento, Caltanissetta, Bolzano e Cosenza.

Dal fronte ospedaliero

Sopra media nazionale i posti letto in area medica (34,3%) e in terapia intensiva (10,2%) occupati da pazienti Covid 19.

Campagna vaccinale in Calabria

La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 10,5% (media Italia 7,7%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni temporaneamente protetta, in quanto guarita dal Covid da meno di 180 giorni, pari al 3,6%.

La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto la terza dose di vaccino è pari a 14% (media Italia 10,8%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni guarita da meno di 120 giorni, che non può ricevere la terza dose nell'immediato, pari al 6%. Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (persone immunocompromesse) è del 19,7% (media Italia 58,4%); il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (over 80, ospiti RSA e fragili fascia 60-79) è del 3,5% (media Italia 8,3%). La popolazione 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale è pari 41% (media Italia 35%) a cui aggiungere un ulteriore 4,1% (media Italia 3,3%) solo con prima dose.

Le reinfezioni sul territorio nazionale

Per quanto riguarda le reinfezioni: secondo l'ultimo report dell'Istituto Superiore di Sanità, nel periodo 24 agosto 2021-13 luglio 2022 sono state registrate in Italia oltre 738 mila reinfezioni, pari al 4,9 per cento del totale dei casi. La loro incidenza nella settimana dal 6 al 13 luglio si è attestata all'11,7% (n. 79 mila 179 reinfezioni), in aumento rispetto alla settimana precedente (10,8 per cento). Stabile il numero dei tamponi totali (+1,7 per cento): da 2 milioni 517 mila 540 della settimana 6-12 luglio a 2 milioni 560 mila 557 della settimana 13-19 luglio. In particolare i tamponi rapidi sono aumentati del 2,3 per cento (+49.621), mentre quelli molecolari sono diminuiti dell'1,8 per cento (-6.604).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Reggio tra le 62 province italiane con più casi: i dati Gimbe

ReggioToday è in caricamento