rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Crisi Lactalis, Bonforte: "Reggio non può perdere un solo posto di lavoro"

La segretaria cittadina del Partito democratico evidenzia che sabato si terrà il confronto con i sindacati

"Preoccupano le decisioni assunte dalla Lactalis che ha deciso di chiudere lo stabilimento di Reggio Calabria e bene hanno fatto le segreterie nazionali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil a chiedere un tavolo di crisi al Mise per far fronte all’emergenza".

La segretaria cittadina del Pd di Reggio Calabria Valeria Bonforte esprime la massima solidarietà alle 79 famiglie reggine che rischiano di trovarsi sul lastrico, ma anche ai lavoratori di Pistoia dove Lactalis ha annunciato la chiusura di un altro stabilimento.

"Il tessuto economico già fragile della Città Metropolitana di Reggio Calabria non può permettersi la perdita di nessun altro posto di lavoro. Anzi sono necessari investimenti che portino sviluppo e attirino le imprese. Il Pd sta seguendo con attenzione la vicenda, di concerto con i vertici regionali e nazionali, e per sabato prossimo ha organizzato un primo confronto con le segreterie provinciali dei sindacati di categoria".

"Non possiamo perdere tempo – conclude Bonforte – e l’impegno del nostro partito sarà massimo per trovare ogni soluzione possibile per salvare i posti di lavoro che sono stati messi in discussione. L’emergenza occupazionale in Calabria deve diventare priorità per il governo nazionale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Lactalis, Bonforte: "Reggio non può perdere un solo posto di lavoro"

ReggioToday è in caricamento