Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Centro

Azione, spazi dehors: "Serviva più comunicazione con i cittadini"

Il coordinamento provinciale sostiene che un progetto così complesso sicuramente richiede un tempo di studio preliminare particolarmente gravoso e anche un periodo di transizione e adattamento che va previsto per ridurre al minimo gli inevitabili disagi iniziali

"Nello scorso fine settimana abbiamo lanciato in molti dei nostri Comuni della nostra Città Metropolitana, la nostra campagna di adesione al Partito - scrive in comunicato stampa il Comitato provinciale di Azione -  e non potevano non mancare le considerazioni di molti concittadini che ci hanno chiesto cosa ne pensassimo, qui a Reggio Calabria, della creazione di questi spazi dehors e della chiusura parziale della via Marina. Una prima e parziale analisi".

"La pedonalizzazione dei centri storici in un’ottica turistica, di mobilità dolce, ambientale e di accessibilità è un’ottima idea. Infatti, sono numerose le città che con successo hanno attuato questa politica per sviluppare e incrementare l'attrattività del luogo. Reggio stessa ne è un esempio, la pedonalizzazione del Corso Garibaldi, ai tempi criticata dai più, alla fine possiamo affermare con certezza che è stato un successo per tutti i cittadini ed i commercianti. Fatta questa premessa, non possiamo esimerci dall'effettuare qualche considerazione. In primis, una maggiore partecipazione della cittadinanza, i tanti commercianti e i tanti professionisti che hanno la loro sede nelle vie interessate, in modo tale da condividere una visione più ampia possibile attraverso un dialogo costruttivo e con l'obiettivo di migliorare l'esperienza turistica, aiutando al contempo le attività del centro città".

"Un progetto così complesso sicuramente richiede un tempo di studio preliminare particolarmente gravoso e anche un periodo di transizione e adattamento che va previsto per ridurre al minimo gli inevitabili disagi iniziali. Crediamo che ci sarebbe stato bisogno di qualche accorgimento ulteriore, anche dal punto di vista comunicativo, per agevolare l'implementazione di un'operazione con un alto potenziale e che noi pensiamo possa alla fine portare beneficio a tutta la comunità reggina".

"Infine non possiamo non ammonire quanto appreso dalle pagine social e dei giornali, sugli attacchi odiosi con parole inaccettabili indirizzate al Sindaco Avv. Giuseppe Falcomatà, massima solidarietà nei confronti del Primo cittadino e della sua Giunta tutta, condannando ogni espressione di violenza di qualsivoglia natura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azione, spazi dehors: "Serviva più comunicazione con i cittadini"

ReggioToday è in caricamento