Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

La Muvra onora i paracadutisti della Nembo caduti nella battaglia dello Zillastro

Una delegazione del gruppo escursionistico ha reso omaggio ai quattrocento paracadutisti caduti in quella che fu una delle più eroiche battaglie della seconda guerra mondiale

Ieri mattina una delegazione del gruppo escursionistico montano la Muvra si è recata presso l’altipiano dello Zillastro, in Calabria, per rendere omaggio ai quattrocento paracadutisti caduti in quella che fu una delle più eroiche battaglie della seconda guerra mondiale. Proprio su questi piani i soldati dell’ 8° Battaglione del 185° Reggimento della Divisione Nembo, la mattina dell’8 settembre 1943 ed i due giorni precedenti, si batterono contro l’esercito anglo-canadese in netta superiorità numerica (5000 unità), con eroica ostinazione ed inesauribile amor di Patria fino allo stremo delle proprie forze.

Fu uno scontro all’ultimo sangue, si passò dalle fucilate allo scambio di bombe a mano fino ad arrivare, una volta esaurite le munizioni, alla lotta corpo a corpo con i calci dei fucili. Su quelle alture, l’ultimo reparto del regolare Regio Esercito riuscì a ricoprirsi di gloria imperitura, suscitando la più profonda ammirazione da parte dell’esercito anglo-canadese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Muvra onora i paracadutisti della Nembo caduti nella battaglia dello Zillastro

ReggioToday è in caricamento