rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Controlli sul territorio / Arghillà

Animali domestici, due denunce per maltrattamenti

Gli agenti della polizia di Stato e le guardie zoofile hanno salvato due cani

Ha finito di soffrire un pastore tedesco, femmina, di tre anni che era tenuta in condizioni malsane. L'hanno trovata gli agenti della polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, collaborati dalle guardie per l’ambiente di Reggio Calabria,  durante le attività di controllo sul territorio. 

Così ieri mattina, nel quartiere reggino di Arghillà, hanno girato tra le strade e nei cortili delle abitazioni e hanno trovato la cagnolina che subito è stata sottoposta a visita,  al servizio veterinario sanità animale, ed è stata trasportato dalle guardie zoofile in un luogo idoneo al recupero delle condizioni di salute.

Contestualmente,  all’interno di un recinto, è stato trivato un  altro cane, meticcio,  simil amstaff, privo del prescritto microchip, che, seppur in discreto stato di salute, viveva in un spazio ridottissimo e in pessime condizione igieniche. Per questo l’animale è stato affidato ad una persona che subito ha manifestato la volontà a regolarizzarlo per l’adozione.

L’attività di polizia giudiziaria svolta dagli agenti della polizia di Stato ha consentito di identificare i proprietari che sono stati deferiti alla competente autorità giudiziaria per i reati di maltrattamento di animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animali domestici, due denunce per maltrattamenti

ReggioToday è in caricamento