rotate-mobile
Comune

Disabilità e minori, nasce lo spazio legale gratuito

L’assessore Delfino: "E’ un luogo sicuro dove ogni interessato potrà trovare informazioni e consulenze. Fondamentale la sinergia con la Consulta e l’associazione Agiduemila"

"Nasce lo Spazio Legale - Disabilità e minori, un servizio gratuito di informazione e consulenza riguardante i diritti per soggetti con disabilità e tutele loro garantite". A darne notizia è l’assessore alle Politiche sociali, Demetrio Delfino, che aggiunge: «Aperto il lunedì dalle ore 10.30 alle 12.30 ed il giovedì dalle ore 16 alle 18, si trova al civico 26 di via Lupoi (già prolungamento via Aschenez) e fornisce informazioni sugli strumenti di garanzia, tutela dei diritti dei minori, sostegno e supporto per i parenti ed i familiari dei soggetti con disabilità». 

«Insomma – ha detto Delfino - si concretizza la sinergia fra istituzioni, in questo caso fra l'assessorato alle Politiche sociali, la Consulta e l'associazione “Agiduemila” di Sara Bottari, arrivando ad offrire ai cittadini un luogo sicuro dove avvocati e tutta una serie di professionisti garantiranno un supporto gratuito a chiunque ne abbia hanno bisogno su temi delicatissimi e di vitale importanza rispetto ai quali, spesso, molte famiglie soffrono un certo disorientamento ed una mancanza di punti di riferimento immediatamente individuabili sul territorio. Ai professionisti volontari, dunque, va il nostro più sentito ringraziamento per la disponibilità, la grande sensibilità ed il profondo senso civico e di comunità dimostrati. E lo stesso discorso vale per la bella idea proposta da "Agiduemila" e Sara Bottari che ha immediatamente raccolto il nostro sostegno e quello della presidente della Consulta Politiche sociali, Marisa Cagliostro, che ha dimostrato, ancora una volta, il suo impareggiabile attaccamento ai bisogni dei cittadini più fragili».

«Nella circostanza – ha proseguito l’assessore - la consulta per le Politiche sociali, con il supporto dell’assessorato al Welfare, fa da apripista ad un percorso che tende ad ampliare il più possibile la rete dei servizi alla persona. Il confronto e la condivisione con le associazioni sta crescendo, il dialogo è ottimo ed il lavoro sul campo si concretizza in servizi per il cittadino».

«Siamo molto soddisfatti – ha concluso Demetrio Delfino - e continuiamo ad operare in sinergia con le associazioni, le cooperative e le realtà impegnate nel sociale e che prestano servizi, soprattutto, alle fasce deboli del nostro comune. Una cooperazione fondamentale che, negli ultimi mesi, si è tradotta lungo tutto il perimetro cittadino, a sud con l’Hub per la famiglia ed in zona nord con questo nuovo presidio molto importante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità e minori, nasce lo spazio legale gratuito

ReggioToday è in caricamento