Nuovo Dpcm, Falcomatà twitta: "Chi perde il lavoro, deve essere risarcito subito"

Il primo cittadino ha commentato con un tweet l'ultimo Dpcm, firmato dal premier Giuseppe Conte, con le ulteriori misure restrittive anti Covid

Giuseppe Falcomatà (foto Twitter)

"L'esigenza di contenere la seconda ondata del Covid-19 inciderà ancora pesantemente sulla nostra economia, con effetti sociali devastanti". E' il tweet del sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà dopo l'ultimo Dpcm, firmato dal premier Giuseppe Conte, con le ulteriori misure restrittive anti Covid. "Il sistema dei ristori sarà fondamentale. Chi perde il lavoro, chi riduce il fatturato, deve essere risarcito subito". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Le menti del "Farmabusiness" avevano puntato anche la Città dello Stretto

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

Torna su
ReggioToday è in caricamento