Dpcm anti Coronavirus e zona rossa, chiusi tutti i cimiteri comunali

A darne notizia l’assessore alle manutenzioni comunali Rocco Albanese. La chiusura sarà in vigore fino al 3 dicembre prossimo

Il cimitero di Condera

Cimiteri comunali chiusi in città. "L’ultimo Dpcm e la collocazione della Calabria in zona rossa, pur non trattando direttamente la questione degli accessi ai cimiteri, impone alle amministrazioni di dover adattarsi in maniera consequenziale alle misure di sicurezza da Covid19 e alle limitazioni con provvedimenti locali". Così l'assessore comunale Rocco Albanese che aggiunge: "Si è ritenuto pertanto di dover provvedere alla chiusura dei cimiteri comunali per scongiurare assembramenti e rischio di contagi, con una ordinanza restrittiva che si pone in linea con le attuali misure governative in vigore fino al 3 dicembre prossimo.  

Per Albanese "il provvedimento è consequenziale alle misure nazionali, pur condividendo l’amarezza di dover vietare il culto dei defunti nei cimiteri ai cittadini e limitare l’indotto dei fiorai, che con tutti gli altri operatori commerciali coinvolti pagano più di altri in Calabria il peso di politiche così stringenti imposte al nostro territorio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Le menti del "Farmabusiness" avevano puntato anche la Città dello Stretto

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

Torna su
ReggioToday è in caricamento