menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidio dei cittadini a Sambatello (Foto pagina Facebook)

Il presidio dei cittadini a Sambatello (Foto pagina Facebook)

Allarme ecoballe, il Comitato Pro Sambatello ricevuto dal prefetto Mariani

Nel corso dell'incontro il prefetto ha comunicato ai delegati di aver invitato il Comune e ArpaCal ad adottare tutte le verifiche necessarie e nello stesso tempo ha chiesto loro di informare la Prefettura su ogni iniziativa intrapresa

Dopo il braccio di ferro a palazzo Alvaro dei giorni scorsi, i delegati del Comitato Pro Sambatello sono stati ricevuti dal prefetto Massimo Mariani. Al rappresentante del governo i cittadini, hanno consegnato un' accurata documentazione esponendo le loro preoccupazioni circa l’ordinanza, emanata dal Comune di Reggio Calabria, con la quale è stato disposto il confezionamento e lo stoccaggio delle ecoballe presso alcune aree dell’impianto di Sambatello. 

In particolare, i delegati del Comitato hanno informato il prefetto che "l’area in cui verranno confezionate e stoccate le ecoballe non risulta a norma poichè le prescrizioni impartite da ArpaCal al Comune di Reggio Calabria non sono state, ad oggi, eseguite correttamente, e che la mancata applicazione anche di una sola delle prescrizioni previste dalla legge potrebbe causare l’inquinamento dei pozzi che approvvigionano l’intera città". 

Nel corso dell'incontro il prefetto ha comunicato ai delegati di aver invitato il Comune di Reggio Calabria ed ArpaCal ad adottare tutte le verifiche necessarie informando la Prefettura su ogni iniziativa intrapresa a tutela della salute e dell’incolumità pubblica.

Mariani ha poi invitato il Comitato Pro-Sambatello a collaborare fattivamente con le autorità, regionali e comunali, al fine di trovare soluzioni serie e pratiche all’emergenza rifiuti in corso, sensibilizzando altresì la cittadinanza a continuare a differenziare regolarmente i rifiuti. 

I delegati del Comitato hanno confermato la loro piena disponibilità a collaborare con le competenti autorità regionali e comunali, mettendo a loro disposizione, dove fosse necessario, ogni supporto possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento