Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Edilizia scolastica e nuovi spazi per la didattica, risorse per un milione di euro

Sono tre gli interventi ammessi al finanziamento. La soddisfazione del consigliere delegato Versace: "Il ministero dell'istruzione ha riconosciuto per intero le somme da noi richieste, continuiamo a lavorare per dare continuità e normalità al nuovo anno scolastico"

La Città metropolitana di Reggio Calabria ottiene il via libera dal ministero dell'istruzione per tre importanti interventi in materia di edilizia scolastica, per un totale di circa un milione di euro. Tre diverse azioni che consentiranno all'ente di Palazzo Alvaro di realizzare opere di edilizia leggera e il noleggio di
strutture temporanee per l'anno scolastico 2021-2022 che è alle porte.

Di risultato estremamente importante, parla il consigliere metropolitano con delega all'edilizia e programmazione della rete scolastica istruzione, università e ricerca, Carmelo Versace, "che si colloca perfettamente - spiega il rappresentante di Palazzo Alvaro - all'interno della strategia che questa amministrazione, su preciso input del sindaco Giuseppe Falcomatà, sta portando avanti per il mondo della scuola e che anche il ministero ha riconosciuto, concedendo per intero le somme da noi richieste.

Veniamo da oltre un anno di emergenza sanitaria - evidenzia il consigliere delegato - e la scuola è uno dei contesti che più di ogni altro ha attraversato momenti di grave difficoltà e disagio, da un punto di vista organizzativo e logistico. E per il ruolo, centrale e cruciale, che essa ricopre all'interno della società, occorre che le istituzioni facciano ogni sforzo possibile per mettere docenti, studenti e personale amministrativo nelle migliori condizioni per affrontare il nuovo anno scolastico che sta per iniziare e che sarà, purtroppo, ancora segnato dalle incertezze legate all'andamento della pandemia.

In questa direzione - sottolinea Versace - di concerto con il settore 12 Edilizia della Città metropolitana, guidato dall'architetto Mezzatesta che ringrazio, insieme a tutto il personale che opera al suo interno per il lavoro attento e scrupoloso condotto in questo procedimento, abbiamo individuato questa ulteriore linea di finanziamento per il tessuto scolastico reggino che ci consente di intervenire su tre distinti fronti, ovvero l'affitto di locali e spazi, il noleggio di strutture modulari temporanee a uso didattico e la realizzazione di lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad uso didattico.

Un progetto di grande impatto - rimarca il delegato della Metrocity - per venti istituti interessati da questi interventi, a Reggio Calabria e su tutto il territorio metropolitano, per un bacino d'utenza che annovera circa ventinovemila studenti. Si rafforza, dunque, l'azione a sostegno della nostra scuola e dei nostri ragazzi, con l'obiettivo - conclude il consigliere Versace - di agevolare in ogni modo il lavoro dei dirigenti scolastici che, anche grazie a queste risorse, potranno predisporre un'attività di programmazione della didattica e della gestione di spazi e personale, in modo più funzionale e rispondente alle misure di sicurezza dettate da questo particolare momento.

Lo sforzo che stiamo compiendo e che continueremo a profondere, ha come obiettivo prioritario quello di garantire a tutti gli studenti una ripresa delle attività didattiche in presenza, restituendo alla scuola quelle condizioni di normalità e continuità indispensabili per assolvere al meglio la propria funzione educativa e formativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia scolastica e nuovi spazi per la didattica, risorse per un milione di euro

ReggioToday è in caricamento