menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giunta e maggioranza replicano al cdx: "No a lezioni di legalità da chi ha distrutto Reggio"

L'esecutivo e i partiti del csx rispondono all'opposizione dopo la vicenda dei presunti brogli elettorali: "Dalla destra accuse infamanti da rispedire al mittente"

"Non accettiamo strumentalizzazioni né lezioni di legalità da chi ha distrutto la città, lasciando montagne di debiti che ancora i reggini stanno pagando. Le accuse del centrodestra, che tentano di gettare fumo negli occhi dei cittadini, sono gravi ed offensive".

È quanto scrivono in una nota i consiglieri di maggioranza rispondendo a quanto affermato a mezzo stampa dai rappresentanti dei partiti della destra cittadina. "Le circostanze sollevate dalla Procura riguardano fatti specifici ed assolutamente circostanziati, peraltro ancora da accertare, sui quali abbiamo chiesto venga fatta piena luce, perché è interesse di tutti che siano chiarite eventuali responsabilità.

Ma i fatti afferenti la condotta di una persona, che andranno valutati anche alla luce di eventuali risultanze processuali, non possono recare danno alla città, né mettere in discussione i riscontri di una tornata elettorale che ha consegnato un risultato chiaro e forte.

Il popolo reggino ha bocciato la proposta politica della destra e ha premiato la necessità di continuare l'esperienza amministrativa guidata dal sindaco e dall'intera Amministrazione, che quindi devono proseguire con maggiore forza e vigore l'azione amministrativa di governo al servizio della città".

Per la maggioranza "i profili sui quali la Procura ha indagato hanno già prodotto la sospensione del consigliere Castorina che, auspichiamo possa dimostrare la sua innocenza e la totale estraneità alle circostanze contestate. Ma ciò non può in alcun modo dare adito alle infamanti accuse sollevate dalle forze politiche di destra, che rispediamo al mittente senza alcun tentennamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento