Cronaca

La Città metropolitana ha il suo nuovo consiglio, ecco i 14 componenti

Le elezioni per la metrocity, alle quali si è giunti non senza polemiche e ricorsi al Tar, fanno registrare un'alta affluenza alle urne e regalano una maggioranza solida a Falcomatà. Nessuna donna eletta

Falcomatà al voto

La Città metropolitana di Reggio Calabria ha il suo nuovo consiglio. Al termine delle operazioni di voto, alle quali si è arrivati non senza polemiche o ricorsi al Tar, dalle urne sono usciti i nomi dei quattordici componenti che, alla prima seduta utile, prenderanno posto fra gli scranni dell’aula consiliare di Palazzo Alvaro.

C’è da dire pure che il voto ha fatto registrare un’affluenza molto alta, con il 91% in città e l’87% nei due seggi allestiti in provincia. L’esito delle urne ha regalato la maggioranza al sindaco Giuseppe Falcomatà.

Ma ecco chi sono i nuovi consiglieri della città metropolitana: Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi (Lista Territorio Metropolitano); Giuseppe Marino, consigliere comunale di Reggio Calabria; Domenico Mantegna, sindaco di Benestare; Giuseppe Ranuccio, sindaco di Palmi; Nino Zimbalatti, consigliere comunale di Reggio Calabria e Filippo Quartuccio, consigliere comunale di Reggio Calabria (Lista Dem insieme per la città metropolitana).

E ancora: Salvatore Fuda, sindaco di Gioiosa Jonica, Armando Neri, consigliere comunale di Reggio Calabria e Carmelo Versace, consigliere comunale di Reggio Calabria (Lista S’intesi metropolitana).

La squadra del centrodestra metropolitano, invece, sarà composta da: Pasquale Ceratti, vicesindaco di Bianco, Antonino Minicuci, consigliere comunale di Reggio Calabria, Domenico Romeo, sindaco di Calanna, Rudi Lizzi, consigliere comunale di Gerace e Giuseppe Zampogna, sindaco di Scido. In consiglio metropolitano, infine, non ci sarà nemmeno una donna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Città metropolitana ha il suo nuovo consiglio, ecco i 14 componenti

ReggioToday è in caricamento