rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Comuni sciolti per mafia / Sant'Eufemia d'Aspromonte

Sant'Eufemia si prepara al voto straordinario per eleggere il sindaco

Il ministro dell'Interno Lamorgese ha fissato la data

Sant’Eufemia d'Aspromonte torna al voto domenica 27 novembre. Il Comune era stato sciolto per mafia e adesso, così come ha disposto con proprio decreto il ministro dell’Interno Lamorgese, i cittadini torneranno alle urne per eleggere il nuovo sindaco e l'amministrazione comunale. 

L'eventuale turno di ballottaggio avrà luogo domenica 11 dicembre 2022.

Lo scioglimento del Comune di Sant’Eufemia nasceva da approfondimenti in seguito all’operazione Eyphemos, in cui finì agli arresti l’ex sindaco Domenico Creazzo che da poco era stato eletto consigliere regionale della Calabria.

Adesso è tempo di presentare le liste per i candidati e c'è fibrillazione. Liste che dovranno essere rappresentate, così come prevede la legge, da entrambi i generi: non sono ammesse infatti liste composte da candidati di un solo sesso. Ma c'è da dire che l'obbligo di liste rappresentative dei due sessi si può ritenere assolto, come prevede la legge, con la presenza almeno di un solo candidato di sesso diverso dagli altri. 

In Calabria, per questa tornata elettorale straordinaria, andrà al voto anche il Comune di Cutro, in provincia di Crotone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Eufemia si prepara al voto straordinario per eleggere il sindaco

ReggioToday è in caricamento