menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una panoramica del porto

Una panoramica del porto

Emendamento Cannizzaro, 15 milioni per il porto di Reggio Calabria: le reazioni

L'atto presentato dal parlamentare di Forza Italia è stato approvato all'unanimità dalla commissione bilancio della Camera

Dopo l’approvazione dell'emendamento del deputato azzurro Francesco Cannizzaro, da parte della commissione bilancio della Camera, che destina 15 milioni di euro per il porto di Reggio Calabria, infrastruttura importante per l'interno Paese, porta per il Sud e la Sicilia, non sono mancate le reazioni del mondo politico ed economico della città.

Soddisfazione viene espressa da tutti i consiglieri comunali di centrodestra: "15 milioni di euro da spendere esclusivamente per il porto fino a ieri rappresentavano soltanto una chimera, o al massimo un’utopia, tenendo conto del periodo storico che viviamo e considerato lo stato di totale immobilità in cui verte la governance cittadina da oltre 6 anni.

Quello raggiunto - dichiarano Milia, Caridi, Maiolino, Rulli, De Biasi, Malaspina, Marino, Ripepi e Anghelone -  è il frutto di una politica impostata sulla lungimiranza, un risultato storico per la nostra città, che dovrebbe essere salutato con soddisfazione anche da chi Reggio la amministra inanellando continui insuccessi".

I rappresentanti dell'opposizione in consiglio ricordano che utilizzando al meglio i fondi in questione "finalmente avremo la possibilità di rilanciare un’infrastruttura abbandonata a se stessa ormai da tempo immemore, riammodernando il porto di Pentimele e portandolo all’attenzione degli investitori turistici del Mediterraneo, sfruttando la posizione geografica che quasi tutti gli amministratori finora hanno sempre sottovalutato e la vocazione turistica di Reggio Calabria".

Dello stesso avviso anche i consiglieri regionali di maggioranza, Arruzzolo, Paris, Sainato, Crinò e Neri, "azioni come quella messa a segno dal deputato sono la ‘medicina’ migliore per riscattare l’immagine spesso traviata del politico calabrese. Pensare ad investimenti massicci per infrastrutture strategiche sul piano dello sviluppo regionale è di vitale importanza per il raggiungimento di migliori risultati collettivi, sempre al servizio della nostra amata Calabria".

"Iniziativa meritoria e importante". E' questo il commento di Domenico Vecchio, presidente di Confindustria che sottolinea:  "Dopo il finanziamento per l’aeroporto dello Stretto, questo è il secondo intervento del deputato reggino che produce un risultato concreto per un’infrastruttura della città.

Cannizzaro merita un plauso per la tenacia con cui rappresenta in parlamento gli interessi del nostro territorio. Adesso sarà importante tradurre in realtà tangibile quanto scritto a Montecitorio con il supporto della Regione, degli enti locali e della port authority. Il porto di Reggio Calabria svolge una funzione strategica per l’integrazione dell’area dello Stretto, sia per quanto riguarda il pendolarismo, sia per quel che concerne lo sviluppo turistico della città".

Per il coordinamento Forza Italia Giovani Città metropolitana "il supporto economico che arriverà dall’emendamento, inteso come investimento “a lunga gittata”, darà senso a quelle parole vuote usate fino ad oggi quando ci si rivolge a Reggio come città turistica.

Il deputato reggino, oltre a confermare il suo forte impegno per facilitare il raggiungimento di migliori risultati a servizio del territorio, ha dato un esempio politico a tutti: è possibile fare bene anche dai banchi dell’opposizione".

Esprime grande soddisfazione il movimento politico Reggio Attiva che ribadisce: "E' l’ennesima risposta anche a chi, per luogo comune, sostiene che la scelta dei parlamentari sia forse “pleonastica”. Il parlamentare reggino, invece, ha dato ancorauna volta prova di quanto fondamentali siano le azioni parlamentari ed il peso dei
nostri rappresentanti del territorio a Roma".

L’approvazione degli emendamenti Cannizzaro per il porto e l'aeroporto "possono essere le chiavi di volta per un netto cambiamento di Reggio Calabria, che finalmente potrebbe tramutarsi davvero in “città turistica”, grazie all’ammodernamento delle due infrastrutture principali per i collegamenti da e per lo Stretto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento