Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Emergenza rifiuti, Milia: "Sono mesi che chiediamo il commissariamento del settore"

Il consigliere comunale di Forza Italia: "Con la richiesta di tenere duro si è toccato il fondo, sarebbe più dignitoso fare un passo indietro data la palese incapacità a gestire la cosa pubblica"

"Quello che sta succedendo in questa cittá con i rifiuti ha dell’incredibile, sono mesi che come Forza Italia chiediamo il commissariamento del settore ambiente del Comune di Reggio Calabria, come già accaduto in altre città e regioni d’Italia con crisi di rifiuti non più gravi di quella che noi stiamo vivendo".

E' quanto afferma il consigliere comunale Federico Milia che incalza: "Di risposte ufficiali non ne abbiamo mai ricevute, abbiamo ricevuto solo qualche predica (al solito) da parte della maggioranza che ribadiva il nostro essere infantili e non all’altezza di rappresentare i reggini nelle istituzioni. A distanza di 3 mesi da quella richiesta la situazione anche se sembrava impossibile é peggiorata e versa nel caos più assoluto, il sindaco chiede ai reggini di essere uniti e sopportare per qualche mese una eventuale assenza del servizio di raccolta, cosa che tra l’altro avviene già da diversi anni, senza avere la decenza e la dignità di capire che con questo si è superato il limite e che non gli resta che fare un passo indietro. Sarebbe la cosa intanto più dignitosa per lui, per i suoi collaboratori e compagni di maggioranza, ma soprattutto permetterebbe alla cittá di uscire da uno stato di blocco assoluto".

"Siamo senza fiato, - continua l'esponente azzurro - abbiamo fatto decine di azioni forti, di proteste, di richieste, di proposte. Cerchiamo di rendere nota all’interno dell aula l’esasperazione che i reggini ogni giorno vivono, tutto questo però non sortisce alcun effetto. Arrivati a questo punto ci sono ben pochi commenti da aggiungere, è palese la totale incapacità nel rispondere alle più basilari esigenze della cittá da parte di questa amministrazione, stanno continuando a persistere solo ed esclusivamente per mantenere una posizione di potere personale a discapito di una intera comunità. Ora basta, i reggini non meritano questo scempio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti, Milia: "Sono mesi che chiediamo il commissariamento del settore"

ReggioToday è in caricamento