Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

La maturità 2021 è già storia per i primi reggini: "Chiuso un ciclo, ci mancherà"

Stamattina alle 8:30 sono iniziati anche in città gli esami orali (unica prova prevista) per i maturandi. Ai microfoni di ReggioToday alcuni studenti dell'Ite Piria e del liceo classico Campanella e scientifico Da Vinci

L’ormai poetica e romanzata notte prima degli esami, gli ultimi ripassi, la tensione che sale e i ricordi di cinque anni riaffiorati in pochi istanti. Tutto prima di presentarsi davanti alla commissione e dare il proprio meglio per chiudere il percorso scolastico tra banchi, compagni e gioventù. 

Oggi molti ragazzi reggini sanno esattamente di cosa stiamo parlando, perché il 16 giugno è una data che difficilmente scorderanno. L’esame orale – unica prova prevista da una maturità 2021 ancora condizionata dalle norme anti contagio -  può dirsi archiviata. La tensione lascia spazio alla leggerezza e la soddisfazione di avercela fatta. Tutte sensazioni raccolte da ReggioToday fuori da alcune scuole cittadine. 

Esami maturita 2021_Arena-2-2Ai nostri microfoni è intervenuta così Erika Arena dello storico liceo classico Tommaso Campanella: "Andata benissimo, sono orgogliosa di quello che ho fatto in questi cinque anni. Dedico questo traguardo ai miei genitori che mi hanno sempre sostenuta."

Esami maturita 2021_Occhiuto-2Anche Stefania Occhiuto del liceo scientifico Leonardo Da Vinci ha vissuto un'ora di colloquio con ottime sensazioni: "Inizialmente ero in ansia pre esame, poi - rivela - mi sono tranquillizzata. Ho potuto gestire i miei argomenti e sono passata da una materia all'altra io stessa nella terza parte. Me l'aspettavo più difficile. Dedico questo traguardo scolastico ai miei genitori, i miei fratelli e tutti gli amici e professori che mi hanno accompagnato in questi cinque anni. Mi mancherà tanto la scuola."

Esami maturita 2021_Agostino-2Molto riflessiva e con uno spunto al futuro di come saranno strutturati i prossimi esami di stato si presenta Vittoria Pia Agostino del liceo classico Campanella. In particolare ci racconta che: "Dopo cinque anni devi dimostrare quanto sai connettere ciò che hai appreso a livello scolastico e culturale. Sicuramente l'ansia inizialmente aveva prevalso su tutto, ma i professori hanno fatto sentire tutti al proprio agio. Mi azzarderei a dire che questa tipologia d'esame solo orale con la tesina che tu devi elaborare è un metodo di valutazione migliore rispetto ai compiti scritti dove gioca l'ansia, le tempistiche e molti cadevano lì. Quando hai la possibilità di parlare ed esprimerti con persone che sanno quanto vali è decisamente meglio. Dedico l'esame ai miei genitori e agli insegnati, in particolare la mia professoressa di greco, che mi hanno fatto sbloccare durante gli anni. Negli open day dedicati ai maturandi a cui ho partecipato ho notato che l'aria generale era molto conviviale. Ci siamo trovati a nostro agio."

Esami maturita 2021_Albanese-2Considerazioni preziose che vanno fatte anche in relazione al momento storico che stiamo vivendo. Un'era Covid che ha segnato non poco gli ultimi due anni di lavoro scolastico. Come ricorda Pasquale Albanese dell'istituto tecnico economico Raffaele Piria: "Per questa pandemia non abbiamo più potuto studiare in presenza. Non è stata la stessa cosa, ma ci siamo adattati. Adesso inizierò un percorso all'università sul ramo economico o scienze motorie. Dedico questo traguardo ai miei genitori e a tutti gli amici che mi voglio bene." 

Esami maturita 2021_Rinelli-2Un pensiero agli ultimi difficili mesi segnati dal Covid e l'omaggio a degli insegnati che hanno lasciato il segno nella propria formazione. Il tutto a cura di Domenico Rinelli sempre dell'Ite Pira a ReggioToday: "Anno scolastico molto complicato perchè stare in dad per tanti mesi è molto faticoso. Oggi si è chiuso un ciclo. Sono uno tra i primi ad aver sostenuto l'esame ed è stata una bella sorpresa visto che ero l'ultimo dell'elenco e mi sono ritrovato in cima. Bella soddisfazione che dedico ai miei professori, in particolare Patrizia Praticò che mi ha sempre sostenuto ed incentivato a non mollare. Ho partecipato a tutti gli open day, tra cui università del territorio ma anche del nord."

Esami maturita 2021_Bombino-2Tra soddisfazione e progetti futuri è focalizzato Alessandro Bombino dell'Ite Piria: "Periodo inizialmente ansioso a causa della pandemia. La maturità è finita bene, ora vorrei iscrivermi all'università in un dipartimento informatico. Dedico questa giornata alla famiglia dato che è grazie a loro loro che sono qua."

Un giro di opinioni e commenti alquanto interessante, i quali ci hanno permesso di raccogliere testimonianze di ragazzi vogliosi di affacciarci con il sorriso e l'ambizione ad un futuro fatto di nuovi traguardi. Giovani decisamente riflessivi e lucidi nell'analizzare il momento che hanno appena vissuto e che adesso potranno rivivere nei loro ricordi. Da sottolineare, poi, come non sia mancato l'elogio ai professori, maestri di vita prima che di materie in grado di lasciare qualcosa ad ogni singolo studente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maturità 2021 è già storia per i primi reggini: "Chiuso un ciclo, ci mancherà"

ReggioToday è in caricamento