rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Gli interventi / Santo Stefano in Aspromonte

Escursionista si lussa una mano: salvato dal Soccorso alpino

Altri due interventi in meno di ventiquattro ore per i tecnici del pronto intervento

Tre interventi in località Gambarie, nel comune di Santo Stefano d’Aspromonte, in meno di ventiquattr’ore. A Ferragosto e domenica 14 agosto, quando il Parco nazionale dell'Aspromonte è ancora più visitato ecco che per i tecnici della stazione di Soccorso Alpino Aspromonte del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria (SASC) c'è stato da intervenire prontamente per salvare gli escursionisti e i turisti.

Nella giornata del 14 agosto, i tecnici della stazione di Soccorso Alpino Aspromonte sono stati allertati per un escursionista che si procurava una lussazione ad una mano. Successivamente, si è reso necessario il loro intervento per un gruppo di persone punte da insetti. Entrambe le operazioni di soccorso sono state effettuate lungo sentieri del territorio di Gambarie.

Lunedì 15 agosto, i tecnici del Sasc, venivano allertati per un piccolo intervento. Nessuna delle persone soccorse ha riportato gravi conseguenze. 

Tutti e tre gli interventi sono stati risolti in maniera tempestiva grazie al servizio di Pronto intervento; del Soccorso alpino che assicura la presenza di tecnici di soccorso, mezzi e attrezzature, pronti per raggiungere il luogo di intervento in qualsiasi area montana e impervia del Parco nazionale dell’Aspromonte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista si lussa una mano: salvato dal Soccorso alpino

ReggioToday è in caricamento