Falcomatà eletto presidente della Conferenza dei sindaci dell'Asp

La vicepresidenza è stata invece affidata al sindaco di Gioia Tauro, Aldo Alessio. I sindaci presenteranno un documento ai commissari Asp per una più efficace organizzazione del sistema sanitario sul territorio

Giuseppe Falcomatà

Il sindaco Giuseppe Falcomatà è stato eletto presidente del Comitato dei sindaci dell'Azienda sanitaria provinciale reggina. I sindaci del Comitato, riuniti questa mattina a Palazzo San Giorgio, hanno scelto all'unanimità di affidare la guida del ricostituito organismo al primo cittadino di Reggio Calabria. La vicepresidenza, anch'essa indicata all'unanimità, è stata invece affidata al sindaco di Gioia Tauro, Aldo Alessio.

La scorsa settimana la Conferenza dei sindaci dell'Asp si era riunita per eleggere gli organismi. Erano stati indicati come componenti del Comitato, Stefano Calabrò, per l'Area dello Stretto, Aldo Alessio per la Piana di Gioia Tauro, Giovanni Calabrese per la Locride e Pierpaolo Zavettieri per i comuni dell'area grecanica.

E' toccato a loro quattro, insieme allo stesso sindaco ddi Reggio, Giuseppe Falcomatà, indicare questa mattina i nominativi per la presidenza e la vicepresidenza dell'organismo.  Al termine della riunione Falcomatà ha espresso la sua soddisfazione per il "clima di grande collaborazione e di proficua sinergia istituzionale che ha caratterizzato il percorso di dialogo e di cooperazione tra tutti i sindaci della Città metropolitana.

Un confronto all'insegna della responsabilità istituzionale che ha caratterizzato anche la riunione di oggi per la scelta degli organismi di direzione". "Ancora una volta - ha aggiunto Falcomatà - i sindaci dimostrano grandissima maturità, esprimendo piena capacità di rappresentanza e di organizzazione, in modo unanime e ben al di là di improduttive logiche di appartenenza politica o partitica, ma secondo regole improntate al senso istituzionale, nell'interesse supremo del raggiungimento del bene comune per la comunità metropolitana che, nel caso di specie, corrisponde al ripristino e alla difesa del diritto alla salute per tutti i cittadini".

"Una bellissima pagina di sinergia istituzionale - ha aggiunto Falcomatà - che segue l'importante iniziativa sul tema della sanità avviata nei mesi scorsi dai sindaci della Città metropolitana e dell'intera Calabria, che è poi culminata nell'atteso incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in occasione della nomina del commissario per la sanità calabrese.

Proprio per dare continuità a questo sano e concreto impegno da parte dei sindaci sul tema della sanità - ha spiegato ancora il sindaco - abbiamo già individuato come primo obiettivo del Comitato dei sindaci dell'Asp quello di chiedere un incontro ai commissari della stessa Azienda sanitaria provinciale e successivamente al commissario regionale Longo".

"Nei prossimi giorni i rappresentanti delle quattro aree omogenee, insieme ai sindaci dei loro territori, stileranno un programma di proposte rispetto a quella che è oggi la situazione sanitaria sui rispettivi
territori. Proposte che confluiranno poi in un unico documento che sarà sottoposto all'attenzione dei
commissari dell'Asp reggina.

Un modo concreto ed immediatamente operativo di proseguire questo confronto, dando un senso alto ed immediatamente utile ad un organismo, finalmente ricostituito, che rappresenta il migliore canale di confronto e di rappresentanza delle istanze territoriali con l'Asp di Reggio Calabria, fornendo in questo modo all'intera comunità metropolitana un ulteriore strumento di vigilanza e di attenzione in merito ad una tematica fondamentale come è il diritto alla salute per tutti i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

  • Brogli elettorali, inchiesta si allarga: avviso di garanzia per 29 componenti dei seggi

Torna su
ReggioToday è in caricamento