Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro

Standing ovation per il maestro Allevi: premiato con il Riccio d'Argento

Grande successo all'Arena dello Stretto per il concerto di uno dei musicisti più amati a livello internazionale. L'iniziativa rientra nell'ambito del festival Fatti di Musica 2021, ideato e diretto da Ruggero Pegna

Dopo i successi di Barreca e Remo Anzovino, Fatti di Musica 2021, 35esima edizione dello storico Festival-Premio del Miglior Live d’Autore, ideato e diretto da Ruggero Pegna, ha infiammato l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria con un concerto davvero straordinario di Giovanni Allevi, uno dei musicisti italiani più amati a livello internazionale.

Un’arena gremita, pur nel rispetto delle nuove procedure con tanto di verifica del green pass all’accesso, ha tributato al musicista lunghissimi applausi e una doppia standing ovation finale al termine di ogni bis richiesto a gran voce. Quello di Allevi a Reggio è stato un concerto memorabile, reso ancora più magico da una cornice paesaggistica mozzafiato, con la Sicilia a fare da sfondo.

Allevi concerto-2

La serata è stata presentata da Gianmaurizio Foderaro, storica voce Rai e responsabile di Rai Radio Tutta Italiana, la prestigiosa nuova piattaforma ad alta tecnologia della Rai, media partner ufficiale del Festival. Ad introdurre la serata sono intervenuti Armando Neri, vice sindaco della Città Metropolitana di Reggio, che ha voluto anche dedicare un pensiero alle vittime degli incendi di questi giorni  e Mario Cardia, consigliere comunale delegato ai Grandi Eventi e all’Estate Reggina, che ha ribadito l’altissima qualità degli eventi del Festival.

Prima dell’ultimi bis, a Giovanni Allevi è stato consegnato dallo stesso Ruggero Pegna e da Armando Neri il Premio Riccio d’Argento di Fatti di Musica, oscar del live d’autore creato dall’orafo calabrese Gerardo Sacco, con la seguente motivazione:  "Per il successo internazionale del compositore contemporaneo che con la sua instancabile opera di ricerca ed innovazione è riuscito a portare le secolari forme classiche in contatto con il cuore delle gente".

E’ la terza volta che Allevi riceve l’ambito riconoscimento di Fatti di Musica, il Festival che da 35 anni presenta e premia in Calabria i miglior spettacoli dal vivo nazionali e internazionali. Lui, da parte sua, visibilmente emozionato, ha ringraziato Reggio e il pubblico calabrese per il calore, l’accoglienza e per aver fatto da cornice con i suoi luoghi bellissimi al videoclip del suo ultimo successo “Kiss me again”, registrato proprio sul Lungomare Falcomatà.

Il pianista e compositore marchigiano è tornato, infatti, nella splendida e impareggiabile location del videoclip che ha visto protagonisti, insieme a lui, anche due primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano, Virna Toppi e Gioacchino Starace, per la regia di Simone Valentini.

"Sono felice di tornare in questo luogo incantevole, sarà un concerto speciale!", ha detto il musicista iniziando il suo pluripremiato live. E così è stato. Uno dietro l’altro sono arrivati tutti i suoi successi mondiali, intervallati da brevi introduzioni con le quali, grazie ad una innata simpatia e al suo modo davvero unico e disarmante di raccontarsi e raccontare la sua musica, ha regalato emozioni, sogni e poesia, premiato sin da subito dall’affetto del numeroso pubblico.

"Un concerto di Giovanni – ha detto Ruggero Pegna premiandolo – è sempre un evento che impreziosisce il  Festival e mi emoziona particolarmente, anche perché la sua musica mi ha accompagnato e ispirato nella scrittura del mio fortunato romanzo Il cacciatore di meduse.  Giovanni Allevi è un musicista amato da Tokyo a New York, un vero brand, un orgoglio italiano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Standing ovation per il maestro Allevi: premiato con il Riccio d'Argento

ReggioToday è in caricamento