rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Il fatto

Rompe il setto nasale alla moglie con una testata: arrestato

Gli agenti delle volanti hanno stretto le manette ai polsi di un 40enne che aveva usato violenza contro la donna davanti al figlio minore. Fondamentale la chiamata al 113, disposti i domiciliari

Ieri, gli agenti delle volanti hanno arrestato un 40enne reggino responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia aggravato, commesso ai danni della moglie, alla presenza del figlio minore.

A seguito della segnalazione della donna che aveva richiesto aiuto all’utenza 113 in quanto colpita da una testata sferrata dal marito, non convivente, che si era allontanato dall’abitazione, gli agenti hanno immediatamente attivato una ricerca dell’uomo in città grazie anche alla descrizione fornita dalla vittima.

Dopo pochi minuti l’uomo è stato rintracciato nei pressi della Villa comunale ed accompagnato in questura per ulteriori accertamenti. Negli Uffici è stato trovato in possesso di metà dei propri occhiali da vista, mentre l’altra metà è stata rinvenuta a casa della moglie, ove l’uomo era entrato approfittando dell’ingenuità del figlio.

Alla luce degli eventi l’uomo è stato arrestato nella flagranza del reato e, come disposto dai giudici, sottoposto alla misura precautelare degli arresti domiciliari presso il proprio domicilio in attesa della convalida dell’arresto e delle ulteriori determinazioni in merito.

Alla donna, trasportata presso il Grande ospedale metropolitano, è stata diagnostica una frattura scomposta del setto nasale per la quale sarà sottoposta ad intervento sanitario nella giornata di domani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompe il setto nasale alla moglie con una testata: arrestato

ReggioToday è in caricamento