rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Teatro Cilea

Tanti applausi e risate a gogò per il Festival metropolitano della comicità

Manifestazione promossa dalla MetroCity con la direzione artistica e organizzativa dell’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte APS” e il patrocinio del comune

Grande successo per la prima edizione del Festival metropolitano della Comicità che, nel fine settimana, ha regalato momenti di spensieratezza ai cittadini reggini in occasione delle festività natalizie di Reggio Calabria. La manifestazione promossa dalla Città metropolitana con la direzione artistica e organizzativa dell’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte APS” e il patrocinio del comune, ha visto alternarsi sul palco del teatro Cilea, chiuso da quasi due anni a causa della pandemia, artisti nazionali provenienti dai più noti format comici televisivi (Zelig, Colorado e Made in sud) e la partecipazione di noti artisti calabresi.

La prima serata presentata dallo speaker di Radio Touring104 Benvenuto Marra e da Mary Foti, ha visto alternarsi sul palco la simpaticissima comica siciliana Mariuccia Cannata della trasmissione Insieme, l’artista torinese Gianpiero Perone volto noto di Colorado cafè nei panni del principe “Cacca”, il noto comico calabrese di Zelig Rocco Barbaro interprete di simpatici aforismi e pezzi di repertorio, la verace comicità del comico partenopeo Salvatore Gisonna da Made In sud, l’imitatore reggino Pasquale Caprì nei panni del sindaco “sospeso” e del signor Putortì alle prese con un originale ufficio di collocamento gestito dal tunisino Amid, personaggio interpretato dal comico Giorgio Casella e, infine il duo comico reggino “Aldo al Quadrato” (Aldo Zumbo e Aldo Di Giuseppe) nei panni delle simpaticissime pettegole reggine.

Grande successo per il Festival metropolitano della comicità: le foto

La seconda serata, invece, è stata condotta brillantemente dal comico Peppe Scorza e dall’attrice reggina Ilenia Borgia che hanno accompagnato i comici: Sergio Viglianese nei panni del meccanico romano Gasparetto di Zelig, il comico di Zelig Chicco Paglionico nelle vesti dell’uomo Ikea, il comico del Bagaglino Gigi Miseferi che ha affrontato con leggerezza e simpatica il tema della pandemia di Covid 19, il comico reggino Santo Palumbo interprete di un monologo sulle tradizioni e modi di fare della regginità, il calabrese Piero Procopio con un simpatico monologo sulla mamma calabrese, le incursioni del duo comico reggino “I non ti regoli” (Peppe Mazzacuva e Peppe Scorza) che hanno affrontato con ironia e sarcasmo il problema della spazzatura a Reggio attraverso due personaggi inediti e originali.

Grande soddisfazione per il consigliere metropolitano delegato alla cultura Filippo Quartuccio e per il vicesindaco metropolitano Carmelo Versace che in un breve intervento nella prima serata hanno ribadito l’importanza di promuovere e incentivare gli artisti locali attraverso questo tipo di iniziative al fine di sopperire al periodo di difficoltà vissuto negli ultimi anni a causa del Covid. In tal senso la città metropolitana nell’ultimo anno si è attivata con diversi bandi e stanziando importanti risorse per la ripartenza della cultura e dello spettacolo dal vivo in tutti i comuni della provincia reggina.

Soddisfatto il direttore artistico del festival, nonché presidente di Calabria dietro le quinte, Giuseppe Mazzacuva “in pochi giorni siamo riusciti a mettere in scena una manifestazione di qualità che ha riaperto le porte del teatro Cilea ai cittadini, regalando sorrisi in un particolare periodo di difficoltà per la nostra comunità. Un ringraziamento va alla Città metropolitana che ha promosso tale iniziativa e ha creduto nelle nostre competenze organizzative ed artistiche. Il Festival, per noi è stata anche un occasione per festeggiare i nostri dieci anni di attività con il pubblico reggino e con gli artisti che in questi anni ci hanno sostenuto. Siamo già all’opera per il 2022 con tante novità e progetti che potreste scoprire nei prossimi mesi seguendo le nostre pagine social @calabriadietrolequinte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti applausi e risate a gogò per il Festival metropolitano della comicità

ReggioToday è in caricamento