rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Sindacato

Fns-Cisl, Giuseppe Rodà confermeto segretario

Si è svolto il quarto congresso territoriale della Federazione Nazionale della Sicurezza "Città metropolitana di Reggio Calabria"

Nel segno della continuità e del rinnovamento, si è svolto ieri il quarto congresso territoriale della Federazione nazionale della sicurezza Cisl di Reggio Calabria. I delegati al congresso hanno confermato, nel ruolo di segretario generale, Giuseppe Rodá che sarà affiancato dal segretario aggiunto Carmelo Laganà, anch’egli riconfermato, e dal giovane Maurizio Pipari.

L’Assemblea della FNS, il sindacato dei Vigili del Fuoco e della Polizia Penitenziaria Cisl, ha proceduto a rinnovare anche il direttivo con tante riconferme, ma anche con l’ingresso di tanti giovani che credono nel sindacato e nella Cisl in particolare, dove certamente troveranno lo spazio per vivere un’esperienza nuova fatta di relazioni che pongono al centro il lavoratore con le sue aspettative e i suoi bisogni.

Ha presieduto il congresso, la segretaria generale della Ust Cisl Rosy Perrone, sono intervenuti: il segretario generale della Fns Cisl Calabria Filippo Vilasi; il segretario nazionale Mattia D’Ambrosio; il coordinatore nazionale Mariano Luppino, mentre le conclusioni sono state del segretario generale nazionale Massimo Vespia.

Tra i temi trattati, sia per i Vigili del Fuoco che per la Polizia Penitenziaria, quello degli organici, delle strutture logistiche e degli automezzi. In particolare per i VVF si lamentano i ritardi sull’assegnazione di nuovo personale per il potenziamento di tutte le sedi distaccate e la mancata riqualificazione delle sedi già SD3 (una sola squadra operativa) di Palmi e Siderno, in sedi SD4 (una squadra operativa più mezzi di supporto), potenziamento previsto sul decreto del Capo del Corpo dei VVF del 3 dicembre 2021.

Un importante contributo è stato portato dal segretario generale della Fai di Reggio Calabria Romolo Piscioneri, il quale ha rammentato e aperto una riflessione sulla “Tendopoli” di San Ferdinando, ricordando ai congressisti, i recenti interventi congiunti delle federazioni Fai ed Fns con l’Ust Cisl reggina, interventi rilanciati da varie testate giornalistiche, utili a riportare all’attenzione delle istituzioni nazionali e locali la questione “Tendopoli” San Ferdinando, a lungo abbandonata a se stessa.

Molti gli spunti di riflessione portati dal segretario generale della Fns Cisl Calabria, Filippo Vilasi, sul ruolo del sindacato come strumento di partecipazione con la presenza costante e attiva tra i lavoratori, come fattore essenziale di coesione sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fns-Cisl, Giuseppe Rodà confermeto segretario

ReggioToday è in caricamento