rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Centro / Calopinace

Oltre quaranta volontari al lavoro: riqualificata la foce del Calopinace

L'iniziativa, promossa da Plastic Free e Differenziamoci Differenziando, si è svolta domenica 20 febbraio. Sono stati raccolti 153 sacchi di rifiuti tra plastica, indifferenziato, vetro e rifiuti ingombranti

Si sono dati appuntamento per il primo appuntamento di pulizia dell'anno alla foce del Calopinace. L'evento di raccolta, di domenica 20 febbraio, organizzato dall’associazione di volontariato Plastic Free Onlus insieme a Differenziamoci Differenziando, si è concluso con un bilancio molto positivo per l'organizzazione in blu: un totale di 153 sacchi di rifiuti raccolti, tra plastica, indifferenziato, vetro e rifiuti ingombranti.

Calopinace plastic free pulizia 01-2All'iniziativa hanno partecipato oltre 40 volontari. Adulti e bambini si sono riuniti per lo stesso scopo: ridare dignità a un luogo importante della città, ancora di più se si considera la sua vicinanza al mare. "La spiaggia antistante la struttura dell’Università Mediterranea - spiega l'associazione Plastic Free Onlus - versava, infatti, in una condizione di serio degrado con un rischio concreto di dispersione dei rifiuti in mare. Le tre intense ore di lavoro dei volontari hanno permesso di trasformare completamente l’intera area, ripulendola e riqualificandola".

Grazie all’impegno dei referenti locali Davide Arillotta, Serena Pensabene, Beatrice Romeo e Ludovica Monteleone e alla consueta collaborazione con l’associazione reggina Differenziamoci Differenziando, è stata registrata una grande partecipazione, "ma la speranza è che nei prossimi eventi il numero di volontari attivi continui ad aumentare. L’augurio è che il messaggio di cambiamento che l’associazione vuole diffondere arrivi sempre più forte alla popolazione per aumentare la consapevolezza dei rischi legati alla dispersione dei rifiuti nell’ambiente e informare sui benefici di uno stile di vita più sostenibile e rispettoso del pianeta".

Per restare informati sui prossimi appuntamenti, il consiglio è di seguire le pagine social di Plastic Free (Facebook, Instagram e Linkedin) e dei referenti locali, oltre che il gruppo Facebook Plastic Free Calabria.

Calopinace plastic free pulizia 02-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre quaranta volontari al lavoro: riqualificata la foce del Calopinace

ReggioToday è in caricamento