rotate-mobile
La proposta

Le mire della cosche sul Pnrr, Saccomanno chiede task force di controllo

Per il commissario regionale della Lega è necessario “prevenire il sistema e la mentalità ndranghetistica-affaristica”

Saccomanno Giacomo-2Gli appetiti della ‘ndrangheta sui fondi del Pnrr preoccupato Giacomo Saccomano (nella foto). Il commissario regionale della Lega, infatti, chiede di “prevenire il sistema e la mentalità ndranghetistica-affaristica” e di dare vita ad una task force in grado di controllare il percorso di finanziamento e di realizzazione delle opere.

“Da più parti e, comunque, anche dal procuratore Nicola Gratteri - scrive Saccomanno - è stato lanciato l’allarme sulla possibilità che la criminalità organizzata, unitamente ad affaristi senza scrupoli, possano mettere le mani sulle ingenti risorse del Pnrr. Un pericolo dietro l’angolo che dovrebbe prevenirsi ed evitare che la pentolaccia si scopra in corso d’opera con perdita di risorse e di opere, che la Calabria necessita come il pane”.

Per Saccomanno “L’unico modo è quello di creare una task force, composta dai rappresentanti delle istituzioni tutte, che controlli i percorsi, i soggetti e le modalità di utilizzo delle somme provenienti dal Pnrr. Un modo, appunto, per eseguire verifiche precauzionali che eviterebbero, poi, conseguenze irreparabili per la realizzazione degli interventi necessari".

“La Calabria - spiega il commissario regionale della Lega - è piena di esempi che comprovano l’esecuzione di opere con evidenti irregolarità e infiltrazioni e che, a seguito delle indagini e degli accertamenti di polizia giudiziaria, rimangono sequestrate per decenni e senza possibilità, poi, di poter essere regolarmente collaudate ed utilizzate dalla comunità di riferimento”.

Per Giacomo Saccomanno, infine, è determinante “prevenire con uno sforzo comune che consentirebbe, appunto, un lavoro tranquillo nel momento in cui vengono approvate le iniziative e aperti i cantieri”.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le mire della cosche sul Pnrr, Saccomanno chiede task force di controllo

ReggioToday è in caricamento