menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondo Calabria competitiva, stanziati 40 milioni per le imprese in crisi di liquidità

La misura prevede risorse per 40 milioni a favore delle micro e piccole imprese in crisi di liquidità. L'assessore regionale Orsomarso: "Vogliamo essere co-protagonisti della ripartenza"

Una misura economica da 40 milioni di euro in favore delle micro e piccole imprese in crisi di liquidità. E' quanto prevede il fondo "Calabria competitiva", approvato dalla giunta regionale assessorato alle Sviluppo economico, attraverso un apposito regolamento.

"Si tratta - spiegano dalla Regione - di una ulteriore misura di sostegno al sistema economico e produttivo calabrese e di aiuto alle imprese per far fronte alla situazione di carenza di liquidità conseguente all'emergenza epidemiologica da Covid-19".

"Vogliamo essere -afferma l'assessore regionale Fausto Orsomarso - co-protagonisti della ripartenza, consentendo alle varie realtà produttive del territorio di reinvestire sul proprio futuro e su quello della Calabria. Lavoriamo insieme per costruire opportunità e scenari di crescita".

La dotazione finanziaria iniziale di 40 milioni di euro a valere sul Por Calabria Fesr/Fse 2014/2020, prevede la concessione di finanziamenti rimborsabili a tasso agevolato alle realtà produttive di piccole dimensioni per offrire in modo rapido ed efficace la disponibilita' liquida per contrastare i danni arrecati dalla crisi connessa alla pandemia e per preservare, al tempo stesso, la continuità dell'attività economica e i livelli occupazionali.

Come partecipare al bando

Chi può accedere al finanziamento

Possono accedere al finanziamento, concesso a un tasso di interesse del 0,69% annuo, microimprese e piccole imprese: ditta individuale, società di persone o società di capitali, in situazione di temporanea difficoltà finanziaria, costituite da almeno 2 anni solari e aventi unità operativa in Calabria e operanti nei settori di attività specificamente previsti.

L'intervento finanziario è concedibile entro il limite massimo del 25% del fatturato registrato nell'anno 2019 e comunque per un importo compreso tra 15mila e 80mila euro. L'erogazione avverrà in un'unica soluzione subito dopo la stipula del contratto e prevede una modalità di rimborso trimestrale. La durata del finanziamento è di 5 anni, oltre a un periodo di pre-ammortamento di 12 mesi.

Le imprese interessate potranno registrarsi attraverso la piattaforma informatica resa disponibile da Fincalabra Spa e predisporre la domanda a decorrere dalle ore 10 di mercoledì 20 gennaio 2021, mentre l’invio della domanda sarà possibile a decorrere dalle ore 10 di mercoledì 27 gennaio 2021, e fino a esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

"Mettiamo in campo – spiega ancora Orsomarso – uno strumento di ingegneria finanziaria, concedendo finanziamenti a tasso agevolato, per far fronte alla mancanza di liquidità da parte del sistema imprenditoriale regionale e per dare un segnale alle nostre imprese, ai commercianti, agli artigiani, ai professionisti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento