Trovato in possesso di un fucile kalashnikov: giovane 26enne in manette

I carabinieri di Ardore e quelli dello squadrone "Cacciatori" hanno rinvenuto l'arma durante dei controlli effettuati presso alcuni immobili di proprietà del ragazzo, i giudici hanno disposto gli arresti domiciliari

Il fucile kalashnikov sequestrato

I carabinieri della stazione di Ardore, coadiuvati da militari del Nucleo operativo readiomobile-sezione radiomobile della compagnia di Locri e dello squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione al contrasto delle attività illecite inerenti le armi da fuoco, hanno arrestato in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni e di ricettazione, G.D., 26enne del luogo. 

Nel corso di perquisizioni locali eseguite presso immobili siti nel comune di Ardore e  risultati nella disponibilità di G.D., i militari operanti hanno rinvenuto un fucile d’assalto automatico AK-47 “Kalashnikov” calibro 7,62x39 mm con relativo caricatore contenente 20 munizioni calibro 7,62. e 17 cartucce a pallini calibro 12.

Il 26enne, come disposto dall’autorità giudiziaria, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione. L’armamento rinvenuto è stato posto sotto sequestro per i successivi accertamenti balistici finalizzati ad accertare se il fucile kalashnikov sia stato impiegato in precedenti delitti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’importante risultato odierno si inserisce in un proficuo quadro di intensificazione di servizi di controllo del territorio, disposti dalla compagnia carabinieri di Locri, nel quale si evince la remunerativa funzionalità dell’osmosi operativa tra i reparti territoriali dell’Arma ed i militari dello squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”,  secondo la migliore tradizione dell'Arma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Calabria, terra mia", alla Festa del Cinema di Roma la presentazione del corto di Muccino

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Regione Calabria, possibili nuove elezioni in primavera 2021: quale sarà il "dopo Santelli"?

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • Chiusa autocarrozzeria abusiva, proprietario denunciato anche per furto di acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento