rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
L'ultimo saluto / S.Giorgio - Modena -S.Sperato

Lacrime, palloncini e applausi per lo struggente addio a Valentina

Nella chiesa di Modena si è celebrato il funerale della bambina travolta da un'auto sull'A2. Don Gianni Licastro: "Invochiamo Maria perché sia accanto alla mamma"

E' un lungo abbraccio quello che stringe Valentina nel suo ultimo viaggio terreno. Nel rione Modena Ciccarello, periferia sud della città, quando la piccola bara bianca sta per lasciare la casa ecco che in cielo esplodono i fuochi d'artificio per salutare la bambina, di appena dieci anni, travolta ed uccisa da un'auto sull'A2 allo svincolo di Bagnara.

Poi ecco che il corteo funebre si avvia verso la chiesa di San Pio XI e ad accompagnare Valentina Amato c'è la banda musicale. Piove. Quando arriva sul sagrato della chiesa, già gremita di gente, c'è un lungo applauso. Si intona l'Ave Maria e ancora applausi. 

Le note dell'Ave Maria e un lungo applauso: il video

Dentro la chiesa non c'è spazio per contenere familiari ed amici, affranti dal dolore per la grave perdita. Ci sono anche i compagni di scuola di Valentina, piccoli che stringono in mano una rosa bianca, con gli occhi umidi, pronti a salutare la loro amica e donarle il fiore. 

Entra la bara bianca, ricolma di rose bianche, portata in spalla dai familiari. Dietro la mamma Francesca, straziata dal dolore e sorretta dalle donne. L'adagiano lì davanti all'altare e la bara è bagnata dalle gocce di pioggia. Così accade, che con un gesto naturale, i familiari  si mettono ad asciugare il legno bianco, quasi come a dare un'ultima carezza a Valentina.

Si prega, si canta in una chiesa affollata, soprattutto di bambini, e si piange. Tocca a don Gianni Licastro dare il conforto. Nell'omelia il sacerdote ricorda che "Siamo qui per celebrare la vita. La morte, infatti, è stata vinta da Gesù risorto e così noi dobbiamo avere fede e speranza nella resurezione, per rivederci nell'eternità".

Con voce dolce e pacata poi don Gianni aggiunge: "Qui non c'è nessuna colpa. C'è rabbia, in questo momento, ed è un sentimento umano, ma dobbiamo convivere attraverso la fede e sapere che Valentina è sempre presente nel cuore di ognuno che l'ha amata. Valentina ci ha solo preceduto ed è in paradiso".  

Parla ai più piccoli don Gianni, si rivolge ai compagni di classe di Valentina e dice: "Quest'anno voi farete la prima comunione, Valentina l'aveva già fatta e vedrete che lei sarà sempre con voi".

L'ultimo pensiero è per la mamma. Dice don Gianni: "Invochiamo Maria perchè sia accanto alla mamma di Valentina in questo momento di grande dolore. Maria è maestra, anche Lei ha perso un figlio ma con la speranza e la fede di ritrovarlo".

Si canta e si prega e dopo la benedizione della salma ecco che la piccola bara bianca esce, accompagnata da un lungo applauso, e fuori ad attenderla ci sono ancora tantissimi fiori per lei e i palloncini bianchi e rosa, liberati in cielo per giungere fin lassù.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lacrime, palloncini e applausi per lo struggente addio a Valentina

ReggioToday è in caricamento