rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
La visita

Priorità assoluta alla tutela del diritto alla salute

La Garante Stanganelli ha incontrato il procuratore capo Giovanni Bombardieri

Finita l’era pandemica, diventa di prioritaria importanza affermare la tutela del diritto alla salute, da considerarsi un diritto sociale del cittadino alla base dell’esplicazione di ogni attività.

Con questo spirito, Anna Maria Stanganelli, Garante della salute della Regione Calabria con il compito di verificare la piena attuazione nel territorio regionale dei diritti di tutte le persone, di ogni colore, religione, cultura ed etnia ha incontrato il procuratore capo di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri.

Un colloquio franco, sincero, volto a trovare una sinergia tra le istituzioni per ricondurre ai livelli essenziali le prestazioni e i servizi di assistenza che il servizio sanitario nazionale è tenuto a fornire, riportando il cittadino al centro delle scelte politiche e sociali, dopo anni di tagli alla sanità.

Il confronto con il procuratore Bombardieri, svoltosi in un clima di grande cordialità e collaborazione, rientra nell’ambito degli incontri istituzionali che la Garante regionale per la tutela della salute, Anna Maria Stanganelli sta effettuando in questi primi giorni d’incarico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Priorità assoluta alla tutela del diritto alla salute

ReggioToday è in caricamento