rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Il generale a Reggio Calabria

Vannacci mette i Bronzi nella sua locandina, il MArRC: "Immagine non autorizzata"

Il generale utilizza i guerrieri di Riace per promuovere il ciclo di presentazioni calabresi ma a Reggio arriva la secca precisazione di Sudano

Cosa c'entrano i Bronzi di Riace con il libro del generale Roberto Vannacci? Se lo sono chiesti in tanti trovando l'immagine dei Guerrieri sulla locandina dell'odierno incontro reggino con Vannacci, che nel suo minitour calabrese è in queste ore in città per parlare della sua opera "Il mondo al contrario". Promuovendo sui social la presentazione, organizzata dall'associazione culturale “Cantiere Laboratorio” e il coordinamento territoriale del comitato culturale “Il mondo al contrario”, il generale ha pensato bene di affiancare se stesso alle sagome dei Bronzi, forse in omaggio alla terra che si apprestava a visitare. Ma molti non lo hanno trovato opportuno e anzi si sono chiesti se l'impiego dei Bronzi come testimonial fosse legittimo. Sull'onda del dibattito generato in rete, si è visto costretto a intervenire il direttore del museo archeologico, Fabrizio Sudano, precisando che non va esattamente come hanno agito Vannacci e i suoi promotori. Dichiara infatti Sudano: "Si comunica che, in relazione alla campagna di promozione social della presentazione del libro “Il mondo al contrario”, diffusa dall’associazione culturale Cantiere Laboratorio congiuntamente al comitato culturale "Il mondo al montrario” coordinamento Calabria e Sud Italia, il museo archeologico nazionale di Reggio Calabria non ha ricevuto alcuna richiesta d’uso – né tantomeno autorizzato la riproduzione - dell’immagine dei Bronzi di Riace". 

Più chiaro di così... La locandina abusiva sarà forse stata una dimenticanza, ma aver ignorato la necessità di chiedere e ottenere l'autorizzazione del MArRc è una gaffe davvero imbarazzante. Ben più di quella che il generale ha evocato parlando dei detrattori del suo libro. "Su Amazon - ha detto Vannacci - il mio libro è tra i più recensiti e nel 95 per cento dei casi ci sono solo giudizi positivi. Questo significa che le stroncature arrivano da gente che in realtà parla senza aver letto". Sarà pure un best seller, ma siamo spiacenti: non basta per farsi sponsorizzare dai Bronzi di Riace. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vannacci mette i Bronzi nella sua locandina, il MArRC: "Immagine non autorizzata"

ReggioToday è in caricamento