Gerace, arrestato un uomo e scoperta una piantagione di canapa indiana

Trecento piante rinvenute dai carabinieri, in contrada Badessa, durante un controllo del territorio. Domiciliari per l'uomo che deteneva in casa un fucile, una pistola e munizioni

Ennesima piantagione scoperta nella Locride. I carabinieri di Gerace e i Cacciatori di Vibo Valentia hanno rinvenuto, in un terreno demaniale di contrada Badessa una piantagione di canapa indiana,
composta da circa 300 piante, già con infiorescenza e di altezza compresa tra un metro e mezzo e i due metri.

Gerace armi-2Dopo una perquisizione eseguita in una casa vicina i militari hanno arrestato Davide Lizzi, di 27anni, impiegato, incensurato, perchè è stato trovato in possesso di un fucile, una pistola e varie cartucce di diverso calibro, illegalmente detenute e abilmente occultate nel sottoscala di casa.

La droga, dopo il campionamento è stata distrutta sul posto, mentre le armi sono state sequestrate. L’uomo, invece è stato posto agli arresti domiciliari e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria locrese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bologna, partita di calcio finisce in rissa: arrestati tre reggini e due catanzaresi

  • Il gelatiere Marcianò e sua maestà il bergamotto vincitori assoluti della MAG Gelato Challenge

  • Niente cure dall'Asp per bimbo autistico, la madre: "Mi vergogno di essere calabrese"

  • Omicidio a Rosario Valanidi: ecco chi era l'uomo freddato a colpi di pistola

  • Festa al Castello Aragonese, a Palazzo San Giorgio arrivano i carabinieri

  • Carcere di Arghillà, sei ispettori per quasi 400 detenuti: la denuncia di Uilpa

Torna su
ReggioToday è in caricamento