rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Il fatto / Gioia Tauro

Minaccia i passanti con una bottiglia rotta, arrestato dalle volanti

Intervento degli agenti del commissariato di Gioia Tauro in pieno centro cittadino

Nei giorni scorsi, Con una bottiglia rotta minacciava i passanti, con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale la polizia di Gioia Tauro ha arrestato un cittadino di nazionalità marocchina.

Questi fatti. Gli agenti del commissariato di Gioia Tauro sono intervenuti in via XX Settembre, a seguito di una richiesta di aiuto pervenuta al numero d’emergenza 113, ove veniva segnalata la presenza di un individuo armato di una bottiglia rotta che minacciava l’incolumità dei passanti, tra cui anche alcuni minori.

L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine in quanto deferito in stato di libertà per aver minacciato con un coltellino a scatto il titolare di un esercizio commerciale di Gioia Tauro, è stato subito individuato e, dopo aver scagliato un mattone contro gli agenti della volante, è stato disarmato di una mazza metallica che brandiva e agitava contro le persone presenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia i passanti con una bottiglia rotta, arrestato dalle volanti

ReggioToday è in caricamento