Gioia Tauro, il viceministro Cancelleri in visita al porto: "Qui lo Stato fa lo Stato"

Ha presieduto una riunione tecnica con il commissario straordinario Agostinelli, il prefetto Mariani, i comandanti provinciali delle forze dell'ordine e alcuni manager della Mct

da sinistra Agostinelli e Cancelleri

Per conoscere da vicino il porto di Gioia Tauro, il viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Giancarlo Cancelleri, ha fatto visita questa mattina, su invito del commissario straordinario Andrea Agostinelli, in Autorità portuale per approfondire le tematiche per lo sviluppo e il rilancio dello scalo della Piana.

"Sono qui – ha affermato il viceministro Cancelleri – per dare merito a questa bella realtà, frutto di un’ottima sinergia tra pubblico e privato. Ho potuto, così, notare come il terminalista stia mantenendo gli accordi, accompagnati da concreti investimenti, ed il pubblico, attraverso il commissario straordinario Andrea Agostinelli, stia dimostrando quanto sia importante la presenza dello Stato". 

Per Cancelleri questo è un "territorio difficile e senza la supervisione del prefetto e di tutte le forze dell’ordine la sua sicurezza non sarebbe stata garantita. E’ un grande sforzo ma, di certo, posso affermare che qui lo Stato fa lo Stato". Al suo arrivo si è tenuto un incontro operativo, nel corso del quale sono state illustrate le attività di rilancio e di infrastrutturazione, che l’Ente ha messo in campo per garantire allo scalo di tornare ad assumere una posizione leadership nel Mediterraneo.

Insieme al senatore Fabio Auddino e al candidato presidente della Regione del M5s Francesco Aiello, Cancelleri ha ribadito "l'aumento dei volumi e gli investimenti di Msc concessionario dello scalo" rilevando "i cronici ritardi per l'ammodernamento delle rete ferroviaria, aspetto quest'ultimo - ha affermato - che sarà all'attenzione del ministero". Il vice ministro ha poi chiarito il ruolo della Zes "che potrà rilanciare l'area portuale a candidarsi per provare ad aprire i contenitori".

L’incontro si è concluso con la visita all’interno del porto, dove il viceministro Cancelleri, ha ammirato l’intera infrastruttura portuale, soffermandosi sull’imponenza delle tre Gantry cranes, tra le gru più grandi al mondo, giunte di recente dalla Cina a cui faranno seguito altrettante nel 2020. Si è passati, quindi, al gateway ferroviario dove il viceministro è stato, altresì, informato del suo mancato avvio a causa dell’assenza di collegamento tra l’infrastruttura portuale e la rete ferroviaria italiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono molto soddisfatto – ha affermato il commissario straordinario Andrea Agostinelli - che il Governo, nella persona del viceministro Cancelleri, ha voluto riservare a questo porto all’indomani della visita del terminalista, che credo abbia sancito il percorso di rilancio di questo porto. E’ stata l’occasione per illustrare, nel dettaglio, insieme al prefetto e ai vertici delle forze dell’ordine, le potenzialità infinite di questo scalo, unitamente alle criticità che attualmente lo attanagliano nell’”ultimo miglio” di raccordo ferroviario, ed anche la sinergia che le istituzioni e le forze dell’ordine mettono in pratica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in Calabria 11 nuovi casi e focolaio a Reggio dopo un apericena: 8 i positivi

  • Covid, focolaio dopo una festa di compleanno: i titolari del Papo's Cafè fanno chiarezza

  • Comunali, Falcomatà presenta la lista Innamorarsi di Reggio: i nomi dei candidati

  • Rientri, sbarchi e assembramenti: nuova ordinanza della Regione Calabria

  • Operazione "Malefix", il Tribunale della libertà rigetta alcune istanze di scarcerazione

  • "Mare spettacolare: voto 10", Bobo Vieri in vacanza incorona la bellezza di Palmi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento