Giornata mondiale infanzia, Nucera: "La responsabilità del futuro dei minori è di tutti"

La consigliera comunale del Pd sottolinea: "Sono ancora troppi i minori privati della loro infanzia, sfruttati e martoriati come denunciato più volte dall'Unicef, a cui la comunità deve dare risposte concrete"

Oggi si celebra la Giornata mondiale dell'Infanzia, un momento importante per promuovere e sostenere i diritti di tutti i bambini che nel mondo vivono in condizioni di miseria e povertà.

"Questa Giornata - sottolinea Lucia Anita Nucera, consigliera comunale del Pd - deve portare ad una  riflessione profonda su quanto è necessario ancora fare per affermare i diritti dei bambini al cibo, alla salute, all'istruzione, all'amore. Sono ancora troppi i minori privati della loro infanzia, sfruttati e martoriati come denunciato più volte dall'Unicef, a cui la comunità mondiale deve dare risposte concrete e celeri con azioni sinergiche.I diritti di tutti i bambini e degli adolescenti devono essere rispettati e promossi ogni giorno".

Nucera Lucia-4La pandemia, ha evidenziato l'Unicef, ha messo a nudo le profonde disuguaglianze sociali che lasciano alcuni bambini molto più a rischio di altri, per le differenti condizioni nel mondo di assistenza sanitaria per i più piccoli, che spesso sono anche tagliati fuori dall’istruzione e lasciati senza protezione.

Per la consigliera Nucera "è necessario dare ad ogni bambino le stesse opportunità di apprendere, perché solo attraverso la cultura e la consapevolezza di valori e principi che la caratterizzano, egli potrà in futuro essere un cittadino attivo e responsabile. Il mio pensiero, quindi, non può che andare ai piccoli della scuola d'infanzia Salice -Arghillà, nei giorni scorsi interessata da un episodio vandalico che non ha fermato la volontà di affermare il principio di legalità e il diritto all'istruzione dei più piccoli, ripristinando i locali.

Ma, penso anche a tutti i bambini, soprattutto i più fragili, che in questo momento difficile per tutti a causa l'emergenza sanitaria, devono rimanere a casa e seguire le lezioni con la DaD, aumentando spesso paure per una situazione complicata per tutti. È necessario dare loro tutto il supporto possibile per superare al meglio questa emergenza sanitaria e le ansie ad essa collegate".

I bambini rappresentano il futuro della nostra società per costruire un mondo migliore. "Nella Giornata mondiale dell'Infanzia - conclude Lucia Nucera - dobbiamo tutti chiederci cosa ognuno di noi può fare per sostenere e aiutare i  bambini e gli adolescenti che vivono situazioni di deprivazione, di emarginazione, di abbandono.

La responsabilità del futuro dei minori è di tutti, ogni bambino ha il diritto di vivere la propria infanzia e adolescenza come gli altri. Per questo, è importante compiere gesti quotidiani di vicinanza e solidarietà in sostegno dei minori che nella nostra società vivono in situazioni di difficoltà e disagio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Le menti del "Farmabusiness" avevano puntato anche la Città dello Stretto

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

Torna su
ReggioToday è in caricamento