rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Centro / Tempietto

Giornata nazionale Plastic Free: Reggio ai vertici calabresi

La città reggina è risultata la prima della regione per numero di volontari. Impegnate al Tempietto lo scorso 26 settembre, 100 persone che hanno raccolto l'equivalente di 40 circa sacchi di plastica

La giornata nazionale dedicata alla Plastic Free ha registrato un notevole seguito anche per l'edizione del 2021. Domenica 26 settembre sono stati più di 300 gli appuntamenti in giro per l'Italia, con l'impegno di 18.100 volontari in maglia blu alle prese con la rimozione dall'ambiente di ben 240.000 chili di rifiuti. Reggio si attesa ai vertici della Calabria, essendo la città con il maggior numero di partecipanti dell'intera regione.

Un successo testimoniato dai grandi numeri per la giornata dedicata alla salvaguardia del nostro ecosistema e la lotta al consumo sfrenato di plastica. Il tutto all'interno di un'opera di sensibilizzazione tra spiagge, piazze e strade delle città italiane per veicolare l'importante messaggio di prevenzione da ulteriori disastri ambientali. Tra le regioni con il maggior numero di appuntamenti e partecipanti troviamo Veneto, Campania e Sicilia. Attenzione, però, a non sottovalutare il nostro territorio. La Calabria ha registrato ottimi dati, considerando i 17 appuntamenti confermati.

Venendo nello specifico di Reggio Calabria, 100 volontari si sono dati appuntamento al Tempietto per dargli nuova luce. Il risultato della giornata è stato di una rimozione dall'ambiente equivalente a circa 40 sacchi di plastica, insieme a vetro e indifferenziato. Fondamenta, per la splendida realizzazione dell'iniziativa, risulta essere il lavoro dei referenti locali, ovvero Davide Arillotta, Serena Pensabene e Ludovica Monteleone, ma anche la collaborazione con altre encomiabili realtà associative del territorio come Differenziamoci Differenziando e Visionary Calabria ed il notevole supporto di Certa Credita che ha scelto di sostenere la causa.

La giornata nazionale di Plastic Free ha rappresentato il momento giusto per riprendere le varie azioni di raccolta dell'associazionismo dopo la breve pausa estiva. Adesso in calendario entreranno una serie di incontri formativi nelle scuole, con il sempre virtuoso obiettivo di sensibilizzare i più giovani e trasformare gli istituti scolastici proprio in ambienti plastic free.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale Plastic Free: Reggio ai vertici calabresi

ReggioToday è in caricamento