rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Eccellenze reggine

Il giovane ingegnere Martino vola in America per un prestigioso dottorato

L'eccellenza reggina proseguirà la sua carriera al Methodist Hospital di Houston

Ha già ottenuto un dottorato di ricerca e tra pochi giorni volerà in Texas il reggino Antonio Martino, fresco di laurea magistrale in “Ingegneria Biomedica”, conseguita lo scorso 27 luglio a Torino presentando una tesi di ricerca internazionale su monoparticelle e microfluidica, nello specifico la riproduzione di organi in microchip. Il prestigioso dottorato si svolgerà presso il Methodist Hospital di Houston, classificato come uno dei migliori ospedali d’America, con riconoscimenti internazionali in molteplici specialità.

Martino è un’eccellenza reggina che, dopo aver conseguito la triennale con lode presso l'Università degli Studi Mediterranea, è proiettato verso grandi successi. In pochissimi anni il giovane è riuscito a realizzare tante delle sue aspirazioni. Durante il ciclo di laurea magistrale al Politecnico di Torino vince una borsa di studio, scegliendo come sede, tra le diverse proposte, Vienna. Qui ha iniziato a lavorare per realizzare la sua tesi, discussa totalmente in inglese, per permettere al gruppo di lavoro di ricerca di Vienna, collegato su piattaforma, di ascoltare e seguire.

Durante gli studi a Vienna è stato selezionato per un lavoro all’Ait (AustrianInstitute of Technology), durante il quale si è occupato di intelligenza artificiale e ha collaborato alla realizzazione di due articoli scientifici, che verranno pubblicati prossimamente. 

Adesso la carriera del neo ingegnere biomedico Antonio Martino prosegue negli Usa. Chi lo conosce parla di lui come di un ragazzo dai mille talenti e risorse, una mente da sempre geniale, che non ha mai perso il valore dell’umiltà, un ragazzo brillante, ma anche tanto generoso e altruista, sempre pronto ad aiutare l’amico che ne aveva bisogno, da sempre un punto di riferimento per tutti, dalla sua famiglia ai suoi amici.

Ha espresso gioia per questo traguardo anche la vicepesidente della Regione Giuseppina Princi, perché Antonio Martino è stato un “vinciano”, allievo nonché rappresentante d'istituto del liceo scientifico reggino nel primo anno della sua dirigenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giovane ingegnere Martino vola in America per un prestigioso dottorato

ReggioToday è in caricamento