Cronaca

Dall'Emilia Romagna alla Calabria in bici per solidarietà

Il "Tour del girasole" culminerà oggi a Botricello per raccogliere fondi a sostegno dell'Hesperia bimbi onlus

I due amici ciclisti

Dall’Emilia Romagna alla Calabria in bicicletta per solidarietà. Si chiama “Tour del girasole” ed è l’idea di due amici, ed appassionati ciclisti, che sono partiti da Modena con destinazione finale Botricello al fine di raccogliere fondi a favore di Hesperia bimbi onlus che mette a disposizione personale qualificato per aiutare bambini bisognosi di cure ad elevato contenuto specialistico.

Oggi per “Match” e “Tano”, al secolo Andrea Altilia e Cristiano Bassi, si consumerà l’ultima tappa del loro personale giro d’Italia.

L’idea di partenza del “Tour del girasole” era dedicare un’impresa lungo la penisola a due persone care che oggi non ci sono più, Mamma Rosa (la mamma di Match) e il piccolo Federico: un bambino non ha potuto vivere a lungo la sua infanzia, morendo a soli 2 anni, "ma la sua luce - si legge sul sito dell’iniziativa - ha dato talmente tanta forza ai suoi genitori e ai loro amici che negli ultimi 12 anni sono riusciti a raccogliere e devolvere quasi 50.000 euro a diverse associazioni benefiche che si occupano di bambini, tra le quali proprio Hesperia Bimbi Onlus”.

Chiunque volesse può effettuare una donazione per sostenere la causa dell’Hesperia bimbi onlus e tutte le coordinate sono disponibili sul sito: https://www.hesperiabimbi.org/2021/06/28/tourdelgirasole/

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Emilia Romagna alla Calabria in bici per solidarietà

ReggioToday è in caricamento